LA PASSEGGIATA IN TANDEM PER NON VEDENTI FA 13!

Il Comune di Grottammare ha presentato alla stampa la XIII edizione della passeggiata in tandem Ascoli Piceno-Grottammare che si svolgerà domenica 19 settembre. Si tratta di una manifestazione sportiva che l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di questo territorio propone già da diversi anni ottenendo la collaborazione ed il sostegno dell’Amministrazione comunale di Grottammare, di Ascoli Piceno, di Colli del Tronto e della Provincia di Ascoli Piceno.

La carovana partirà dal Piazzale della Stazione FS di Ascoli Piceno alle ore 9.30 e, attraverso la Salaria sino a Porto d’Ascoli e poi sul lungomare di S. Benedetto del Tronto, dopo otre 40 chilometri, giungerà a Grottammare al piazzale Kursaal. Durante il tragitto sarà effettuata una sosta intermedia nel comune di Colli del Tronto, presso la sede della protezione civile locale, dove sarà organizzato un punto di ristoro per i partecipanti. Il sindaco Luigi Merli, l’assessore allo sport Mariani e l’assessore Provinciale Olivieri hanno voluto, con parole toccanti sottolineare le finalità altamente sociali dell’evento che oltre a costituire un’occasione di vera solidarietà umana fra i non vedenti partecipanti all’evento e le loro guide, lancia alla gente anche un messaggio, come affermato dal sindaco Merli, perchè le nostre città divengano più agibili per tutti anche per le attività sportive all’aperto.

Alla presentazione della “XIII PASSEGGIATA IN TANDEM PER NON VEDENTI” ha preso parte anche il Presidente Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti il Dr. Armando Giampieri il quale ha ricordato come l’associazione non si stanchi mai di proporre iniziative simili per favorire la diffusione fra la gente di un’immagine più moderna e più dinamica dei non vedenti i quali cercano di inserirsi anche mediante la pratica dello sport, nella vita sociale di tutti. A nome dell’Associazione ha voluto in fine ringraziare tutte le istituzioni territoriali, in particolare l’assessorato allo sport del comune di Ascoli Piceno, nella persona di Massimiliano Brugni, assente alla presentazione, ma sempre al fianco dell’Unione Ciechi, e gli sponsor primo fra tutti la Cantina Carassanese.