La “Picena Non Vedenti” continua a volare, adesso la serie B è vicina

Pietro Mazzocchi
0 0
Read Time:3 Minute, 16 Second

Nella seconda giornata del campionato di serie C di torball, giocata ad Avellino nello scorso fine settimana, la “Polisportiva Picena” ha bissato gli ottimi risultati ottenuti ad Ascoli a fine gennaio, consolidando il secondo posto e allungando a ben 11 punti il distacco dal quarto (ricordiamo che solo le prime tre classificate saranno promosse in serie B). La squadra è apparsa compatta, grintosa e molto prolifica in attacco, realizzando ben 53 reti nelle otto partite di andata e ritorno e subendone 28. Ad onor del vero in un paio di partite si sono notate alcune disattenzioni difensive legate ad un cattivo approccio con la gara, a testimonianza del fatto che anche nel torball, come in qualsiasi altra competizione sportiva, sottovalutare l’avversario si rivela nella maggior parte dei casi fatale ai fini del risultato finale. Sabato pomeriggio i ragazzi guidati dal mister Giovanni Palumbieri hanno esordito con una sconfitta di misura contro la capolista Avellino, che nonostante questo primato, ha faticato non poco a prevalere per 2 a 1 contro la Picena, apparsa particolarmente attenta in difesa. Le successive due gare hanno regalato altrettante vittorie contro i siciliani del Mazara del Vallo, battuti per 7 a 6 dopo una gara vibrante e vinta solo all’ultimo secondo, e i napoletani della Real Vesuviana, sconfitti agevolmente sul punteggio di 8 a 1. L’ultima gara del sabato si è rivelata tuttavia un’amara sconfitta per la compagine ascolana, battuta per 9 a 7 dalla Fiorentina, complici diverse disattenzioni difensive e le non perfette condizioni fisiche, dovute forse alla stanchezza, di un paio di pedine fondamentali della squadra. Domenica mattina tuttavia i ragazzi sono scesi in campo più agguerriti che mai, in seguito anche al discorso dell’allenatore, il quale, parzialmente insoddisfatto dei risultati del sabato, ha spronato tutti i ragazzi a dare il massimo. Per la prima volta difatti la squadra a ottenuto un poker di vittorie, ergendo un vero e proprio muro in difesa e attaccando con efficacia e precisione. Di particolare prestigio è la prima vittoria, nella quale la Picena ha battuto la capolista Avellino col roboante punteggio di 8 a 1, giocando una partita praticamente perfetta contro una squadra composta da atleti che negli anni scorsi hanno giocato in serie A. Seguono le facili vittorie per 7 a 3 contro il Mazara e per 9 a 2 contro la Real Vesuviana, per concludere con il 6 a 4 rifilato alla Fiorentina, che per la seconda volta ha rischiato di mettere in difficoltà la Picena. A questo punto non resta che attendere l’ultima giornata, che si giocherà nel fine settimana 24-25 aprile a Latina, per ottenere quei punti che darebbero la certezza matematica di disputare il prossimo campionato in serie B, e perché no, puntare al primo posto! Sarebbe sicuramente un risultato prestigioso, considerato il fatto che pochissime squadre, forse nessuna, vantano il primato di aver ottenuto la promozione durante il secondo campionato giocato, per giunta con una squadra composta esclusivamente da giovani esordienti, eccetto che per l’esperto capitano Italo Di Giovine. Ancora una volta ringraziamo vivamente i nostri sponsor Fainplast, la Fondazione Simona Orlini e la Sabelli e non da ultima l’Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ascoli Piceno, che ci sostengono sotto il profilo economico.

Di seguito è riportata la classifica dopo le prime due giornate.
 
Nuova Realtà Campana (Avellino) 37
 
Polisportiva Picena (Ascoli)    33
 
A.S.D. Ciociaria (Frosinone)    27
 
A.S.D. L’Aquilone (L'Aquila)    22
 
Latina e Capitanata (Foggia)    20
 
Campobasso                      16
 
Fiorentina e Real Vesuviana (Napoli) 12
 
A.S.D. Eureka (Chieti)          10
 
Ali azzurre Mazara del Vallo     9
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

ASCOLI P./ BASKET, SABATO TOWERS IMPEGNATO IN UN QUASI DERBY

ASCOLI PICENO, 26 MAR. […]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com