La Picenum cala il poker in Umbria!

Spread the love

La Picenum vince e convince. Dopo il tremendo e bugiardo stop subito nella partita casalinga contro le emiliane del Castelvecchio, la formazione di mister Sclocchini dimostra di essere ancora squadra di livello espugnando il campo dello Spello nella sesta gara di Campionato di Serie B girone C. Nonostante le solite e noiosissime defezioni (Giommi, Iannotta, Pedicelli, Croci), il team piceno ha messo in mostra l’affidabilità che in questo periodo era venuta a mancare.
Il successo delle giallorosse conferma come la posizione occupata in classifica sia sicuramente troppo deficitaria rispetto al valore tecnico della rosa.

Sull’ostico campo di Spello, la Picenum è stata decisamente perfetta in avanti, evidenziando però alcuni soliti pasticci difensivi. Già in vantaggio dopo appena 12’ di gara con un tocco da vero attaccante d’area di rigore della Di Lorenzo, abile a sfruttare uno splendido assist della De Angelis e trafiggere l’estremo umbro, le giallorosse subiscono il pareggio spellano al 20’ su calcio di punizione della Donati.
Nella ripresa si riparte sulla falsa riga dei primi quarantacinque minuti. Dopo appena sei giri di lancetta la Di Lorenzo sigla la sua prima doppietta stagionale con uno splendido stop e tiro al volo con palla all’incrocio da limite area, sempre su assist della De Angelis.
Sarebbe fatta ma le solite ingenuità difensive portano la squadra di casa sul 2-2 con un tiro a “palombella” della Elia.
Le giallorosse non demordono e si rifanno sotto. Azione di contropiede ben manovrata dalle giovani Xhaxho e Santucci con quest’ultima che si procura un calcio di punizione dal limite dei sedici metri. E’ l’italo-albanese Aida Xhaxho (nella foto) che si incarica della battuta e con uno splendido sinistro toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali per il 2-3. La rete della sicurezza è ad opera della Santucci che sul solito contropiede ben operato con la compagna Xhaxho infila, dopo la corta respinta del portiere di casa, la palla del definitivo 2-4.
Domenica la Picenum riceverà al Comunale di Castel di Lama il Packcenter Imola (14 punti), nuova leader della classifica. L’unico obiettivo sarà vincere e sfatare il tabù casalingo, così da avvicinarsi alla vetta.         

JULIA SPELLO – PICENUM CF  2-4 (1-1 primo tempo)

PICENUM: Gentili, Balletta, Bruni (46’ Urriani), Pomante, Brandimarte, De Angelis, Fabiani, Poli, XhaXho, Di Lorenzo, Santucci. All.: Sclocchini. A Disp.: Angelini.

Arbitro: Marchetta Francesco.

Reti: 23’ Di Lorenzo (P), 38’ Donati (J), 50’ Di Lorenzo (P), 51’ Elia (J), 56’ Xhaxho (P), 61’ Santucci (P)

Note: espulso: 85’ Sclocchini per proteste;