La Quintana per i Castelli… fai centro insieme a noi

L’appuntamento è sabato 24 settembre dalle ore 18.00 al Polo Sant’Agostino. L’evento è organizzato dai Sestieri della Quintana e il Comune di Ascoli Piceno in collaborazione con Gate-away.com e Ascoliva Festival.
 
Ad un mese dal sisma che ha colpito i territori dell’ascolano, la Quintana, in collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno e una serie di partner locali, ha organizzato una cena benefica per sabato 24 settembre presso il Polo Culturale Sant’Agostino, il cui ricavato, nella sua interezza, verrà devoluto alle popolazioni di Arquata, Acquasanta e Montemonaco, che ogni anno prendono parte al corteo della Quintana. “L’idea – spiega il Presidente Massimo Massetti – era quella di non lasciare che si spegnessero i riflettori su questa tragedia ma continuare a sostenere i Comuni colpiti dal sisma. La Quintana ha un grande valore sociale nella città e nel territorio e non poteva mancare a questo appuntamento con la solidarietà.”
 
“Dare un segno forte di unità mettendo insieme tutti i Sestieri della Quintana che stanno lavorando senza sosta per l’organizzazione non era così scontato, chi è di Ascoli Piceno lo sa – commenta il primo cittadino Guido Castelli – ed esprimo la mia soddisfazione e il mio orgoglio di Ascolano nel vedere quante forze si sono messe in campo, insieme a Quintana e Comune, affinché la nostra città riesca in tempi record ad ospitare questa serata all’insegna della solidarietà, un’iniziativa partita dai cittadini. A tutti va il mio ringraziamento”.
 
Il menù sarà a base di amatriciana, olive all’ascolana e vini del Piceno. I biglietti per la cena sono già disponibili in prevendita ad un costo di 10 euro e per la serata, che inizierà alle 18.00, sono in programma diverse esibizioni tra cui la cantante Linda Valori e uno spazio dedicato ai bambini a cura del Consorzio Il Picchio.
 
Tra i tanti partner e collaboratori rivestono un ruolo particolare Gate-away.com, il portale immobiliare dedicato agli stranieri che vogliono comprare una seconda casa in Italia, e Ascoliva, il festival mondiale dell’oliva ascolana che si svolge ogni anno ad agosto dopo la Quintana e che ha contribuito regalando le olive e mettendo a disposizione le conoscenze e le professionalità di cuochi esperti e grandi conoscitori della gastronomia del territorio. A coordinare la brigata di cucina e i volontari dei Sestieri sarà David Vitelli del ristorante Mister Ok. “E’ necessario far passare il messaggio, anche all’estero, che bisogna sostenere il Piceno e tutta l’area colpita dal sisma. Uno dei modi per farlo è continuare a venire qui, da turisti e da cittadini acquisiti. Si può e si deve ripartire nonostante il sisma: i buoni esempi non mancano”, ha commentato Annalisa Angellotti, fondatrice e vice direttore di Gate-away.com.