L’Ascoli espugna Livorno. E accoglie l’arrivo del nuovo mister Stallone.

L’Ascoli conquista tre punti pesanti per la classifica e per il morale del gruppo. Il debutto di Mr Abascal è sicuramente positivo. Il 3-0 in casa del Livorno campo ostico per la compagine bianconera portano la firma di  Trotta doppietta e  Morosini.

LIVORNO (4-3-1-2): Plizzari; Morelli, Boben, Bogdan, Porcino; Del Prato, Viviani (68′ Awua), Luci; Rocca (61′ Brignola); Braken (61′ Ferrari), Marras. A disposizione: Ricci, Zima, Marie Sainte, Murilo, Rizzo, Ruggiero, Pallecchi All.: Tramezzani

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Gravillon, Ranieri (92′ Ferigra), Padoin; Cavion, Petrucci, Brlek; Morosini (56′ Beretta); Scamacca (78′ Sernicola), Trotta. A disposizione: Marchegiani, Novi,  De Alcantara, Valentini,  Covic, Costa Pinto, Matos All.: Abascal

Arbitro: Ros (Pordenone). Assistenti: Margani (Latina) e Berti (Prato). IV Ufficiale: Maggio (Lodi)

RETI: 6′  e 94′ Trotta, 47′ Morosini
AMMONIZIONI: Padoin (A.), Ranieri (A.), Boben (L.)
ESPULSIONI:
NOTE: 117 i tifosi dell’Ascoli in Toscana. 4′ recupero nel secondo tempo