L’Ascoli non si sveglia, anche la Salernitana passa al Del Duca

Image L'Ascoli non esce fuori dal periodo nero e archivia la quinta sconfitta consecutiva, seconda di fila tra le mura amiche.

La Salernitana, sostenuta da un folto ed appassionato pubblico, passa al Del Duca 2-0 e continua a credere nella salvezza. Colomba all'ultimo deve fare a meno di Pesce, febbricitante, e decide così di buttare nella mischia il giovane Camillini sulla fascia sinistra con Masini a far coppia in avanti con Soncin. Nel primo tempo pochissime emozioni, con i bianconeri più preoccupati a difendersi con ordine che a cercare i tre punti. Gli ospiti fanno fatica a trovare la porta, poi nella ripresa si sbloccano. Al 50^ è Iunco ad andare vicino al gol con un colpo di testa fuori di un soffio. L'Ascoli non reagisce e i campani passano in vantaggio al 59^: splendido cross di Merino, Ganci svetta e di testa anticipa Guarna per l'1-0. Passano 6 minuti e ancora Ganci mette a segno il 2-0 finale e il terzo centro consecutivo dopo quello nel derby con l'Avellino del weekend scorso. Gli uomini di Brini chiudono in dieci per un infortunio a cambi esauriti ma festeggiano lo stesso un successo importantissimo dopo 7 minuti di recupero. Per l'Ascoli è notte fonda, i ragazzi sembrano davvero aver staccato alla spina e ora per non correre rischi bisognerà andare a far punti nella prossima trasferta di Treviso. I bianconeri sono al dodicesimo posto con 50 punti in compagnia del Frosinone, la matematica certezza della salvezza a due turni dal termine non è stata ancora acquisita.