Ascoli un punto che fa classifica.

altL’Ascoli conquista un punto prezioso sul campo del Modena nella 15esima giornata del campionato di Serie B.  l’uno a uno  finale permette alla compagine bianconera di riprendere la marcia verso la salvezza dopo due sconfitte consecutive. Il Modena non riesce a fare il salto in avanti sperato. Mister Silva decide di riproporre Loviso sulla mediana affianco a  Di Donato.  E  inserisce Capece dietro  le punte Zaza e Feczesin . Mister Marcolin si affida a bomber Ardemagni in avanti supportato d Pagano e Lazarevic.


Cronaca

 

La prima frazione si apre con i Canarini subito all’attaccato. L’Ascoli appare titubare. E la prima occasione è del Modena al 2′ con un doppio corner calciato da Dalla Bona, sul secondo spizza Gozzi appostato sul secondo palo. La palla attraversa lo specchio della porta e termina out sfiorando il secondo palo. L’Ascoli pensa a contenere e all’8’ è ancora il Modena con Moretti a rendersi pericoloso ma l’estremo difensore bianconero Guarna riesce salvare il gol grazie anche all’aiuto del palo. Quando il gol del Modena sembrava nell’Aria, al 18’ è l’Ascoli a centrare la rete. Da una respinta corta dell’ex bianconero Andelkovic, offre un pallone d’oro a Zaza e non se la lascia sfuggire, lesto ad insaccare il pallone con il portiere Colombi in uscita. Modena 0, Ascoli 1. Il Modena non ci sta e si getta in avanti alla ricerca del gol ma la fortuna non l’assiste e al 24′ Andelkovic prova a farsi perdonare dell’errore ma il suo tiro viene respinto da Guarna in uscita. Quando ormai il primo tempo sembrava chiudersi con la compagine bianconera in avanti con l’ottima media un tiro un gol, il Modena trova il gol del pareggio con Pagano che, servito in area da Ardemagni, insacca il pallone nell’angolino con un tiro di sinistro. Modena 1, Ascoli 1.

La seconda frazione si  apre senza sostituzioni né da una parte né dall’altra parte e con il Modena ancora in attacco, ma l’Ascoli appare più brillante e propositivo. Ma l’unica cosa che si annotano sul taccuino  solo ammonizioni. La gara scorre senza grandi emozioni. Al 67′ quando Pairetto concede il rigore al Modena  per un fallo di Prestia (ammonito) su Ardemagni. Ma Ardemagni calcia il rigore sulle braccia del portiere Guarna che riesce a parare il tiro senza difficoltà. La gara scorre senza grandi emozioni anche se la compagine bianconera non riesce a sfruttare le ripartenze. E dopo 4 minuti di recupero il match si chiude con il punteggio di 1-1, l’Ascoli torna a fare punti dopo due ko consecutivi e sale a quota 16.

 

MODENA-ASCUOLO 1-1
Marcatori: 18′ Zaza (A), 44′ Pagano (M)

MODENA (4-3-3): Colombi; Gozzi, Andelkovic, Zoboli, Perna; Moretti (75′ Greco), Dalla Bona, Signori (90′ Stanco); Pagano (63′ Surraco), Ardemagni, Lazarevic.
A disposizione: Manfredini, Gulan, Osuji, Nardini.
All.: Dario Marcolin

ASCOLI (5-3-2): Guarna; Conocchioli, Prestia, Peccarisi, Ricci, Pasqualini; Di Donato (84′ Morosini), Loviso, Capece (64′ Fossati); Feczesin, Zaza (91′ Russo).
A disposizione: Maurantonio, Hanine, Colomba, Drame.
All.: Massimo Silva.

Arbitro: Sig. Pairetto di Nichelino.
Note: ammoniti Di Donato (A), Loviso (A), Zoboli (M), Fecezesin (A), Ardemagni (M), Prestia (A), Surraco (M), Pasqualini (A). Recupero 0′ pt, 4′ st. Guarna para rigore ad Ardemagni al 67′.

Risultati degli incontri della 15esima giornata del campionato di calcio di serie B:
Brescia-Sassuolo
Empoli-Grosseto 3-2
Lanciano-Bari 0-3
Livorno-Varese 2-0
Modena-Ascoli 1-1
Padova-Cittadella 3-1
Pro Vercelli-Crotone 0-2
Reggina-Ternana 1-1
Spezia-Juve Stabia 2-3
Vicenza-Novara 2-1
Verona-Cesena 1-1 (giocata venerdì).

La classifica
Sassuolo* 34 punti, Verona 32, Livorno 32, Juve Stabia 24, Modena 22, Padova 22, Brescia* 21, Cittadella 21, Varese 20, Spezia 19, Empoli 18, Ternana 17, Crotone 17, Vicenza 16, Ascoli 16, Bari 15, Cesena 14, Reggina 14, Lanciano 12, Pro Vercelli 11, Novara 10, Grosseto 7.

* una partita in meno