L’Ex Antenucci silura l’Ascoli due volte.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

altL’Ascoli subisce la seconda sconfitta consecutiva ad  opera del Torino nella prima giornata di ritorno. Finisce come all’andata 2-1, tre punti che permettono alla compagine granata di tornare capolista solitaria mentre la compagine bianconera vede allontanarsi la zona play-out, ora a sette punti. Mr Silva non presenta grandi novità in formazione. Ritorna dal primo minuto Papa Waigo al fianco di Soncin. Andelkovic siede in panchina. Mr Ventura ridisegna il Toro, complici le numerose assenze tra infortuni e squalifiche. In porta torna titolare Coppola, mentre in difesa Glik lascia spazio a Di Cesare. Nel 4-3-3  trio di attacco Stevanovic, Bianchi e Antenucci.

La prima frazione si apre con un Torino concentrato e ben disposto in campo e la prima occasione capita a Bianchi di testa al 15′. Il Torino è concentrato e l’attacco dei granata è sicuramente in palla e in particolare Antenucci. Al 18 l’ex bianconero si gira bene e piazza un tiro preciso nell’angolo basso alla sinistra del numero uno marchigiano. La compagine bianconera non demorde e alla prima occasione riacciuffa il pari con Ciofani bravo a raccoglie una deviazione e da pochi passi batte Coppola. Il Torino crea diverse palle gol ma la giornata non felice del bomber Bianchi non si concretizza. E la prima frazione si chiude sull’1-1.

Nella seconda frazione la musica non cambia, il Toro fa la partita, l’Ascoli dal canto suo non trova grossi spazi. A romper gli equilibri e la giornata si di Antenucci, che sigla il 2-1 ringraziando anche un intervento non certo impeccabile di Guarna sul primo palo. Il Torino sfiora in diverse occasioni il terzo gol, mentre la compagine biaconera fatica a creare vere palle gol. Il risultato non muta neppure dopo la seconda traversa, colpita questa volta da Basha, e la fucilata a fondo campo del neo entrato Surraco. Torino a 45 punti, Ascoli sempre più fanalino di coda.

TORINO-ASCOLI 2-1 (19′ e 65′ Antenucci, 27′ Ciofani)

TORINO (4-3-3): Coppola; Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Parisi; Basha, Vives (37’ st D’Ambrosio), De Feudis; Stevanovic (st 17’ Surraco), Bianchi, Antenucci (36’ st Sgrigna). A disp.: Morello, Glik, Oduamadi, Pagano. Allenatore: Ventura.

ASCOLI (5-3-2): Guarna; Ciofani, Peccarisi, Faisca; Gazzola (29’ st Beretta), Sbaffo, Di Donato, Pederzoli (37’ st Ilari), Tamburini (39’ pt Andelkovic); Soncin, Papa Waigo. A disp.: Maurantonio, Vitiello, Parfait, Falconieri. Allenatore: Silva.

RETI: 18’ pt Antenucci (T), 27’ pt Ciofani (A); 20’ st Antenucci (T)

ARBITRO: Palazzino di Ciampino.

NOTE: ammonito Tamburini.

Questi i risultati: Albinoleffe-Cittadella 1-1; Gubbio-Grosseto 4-0; Juve Stabia-Empoli 3-1; Livorno-Crotone 2-1; Modena-Reggina 3-3; Padova-Sampdoria 1-2; Varese-Bari 0-2; Vicenza-Brescia 0-1; Nocerina-Sassuolo 0-1 (ieri); Pescara-Verona lunedì ore 20.45.

La classifica: Torino 45 punti; Sassuolo 43; Verona 41; Pescara 39; Padova 38; Reggina 32; Varese e Juve Stabia 31; Bari, Cittadella, Sampdoria e Grosseto 29; Brescia 28; Vicenza 26; Livorno e Crotone 24; Albinoleffe 23; Empoli e Gubbio 22; Modena 21; Nocerina 16; Ascoli 15.

 

Print Friendly, PDF & Email