Luci” Il punto conquistato contro l

Image

Luci

Il centrocampista dell’Ascoli Luci ritiene il pareggio con l’Albinoleffe molto importante per il morale del gruppo dopo la suonante sconfitta subita contro il Sassuolo” Il punto conquistato contro l’Albinoleffe lo considero molto importante perché eravamo reduci dalla brutta sconfitta subita in casa col Sassuolo e non era facile riprendersi immediatamente. ; ci siamo riusciti e per questo siamo molto soddisfatti anche se, per come si era messa ad un certo punto la partita, mi riferisco all’episodio dell’espulsione speravamo in una vittoria.” E prosegue nella disamina della gara “Gli avversari si sono confermati così come li avevamo studiati, erano reduci dall’avvicendamento tecnico, da una vittoria in trasferta, insomma una squadra in forma che ci avrebbe affrontato in modo aggressivo. Hanno commesso anche diversi falli, che in alcune occasioni sono andati al di là dei limiti regolamentari, Cisse ha fatto falli dal 1’ al 90’ ed ero convinto lo espellessero quando ha dato prima il calcio e poi messo le mani al collo a Sommese. “ Poi prosegue a parlare del fallo di Cisse e conclude a parlare della gara” Poi che dica che Sommese gli abbia rivolto frasi razziste non ci credo proprio conoscendo Vincenzo.”  Tornando alla partita, forse nei primi minuti di gioco si è fatto sentire in noi, inconsciamente, il timore di prendere gol, tanto era chiaro il ricordo della gara col Sassuolo; appena siamo passati in svantaggio siamo venuti fuori e abbiamo messo in campo la nostra aggressività e voglia di attaccare finché non siamo pervenuti al pareggio con Antenucci. Io uno dei migliori? Avevo di fronte Passoni e me la sono cavata come meglio ho potuto, anche se poi, per carattere, sono sempre molto critico e dico che forse potevo fare anche meglio.” Luci è convinto sul fatto che il Torino non sia in crisi”Il punto guadagnato ci dà morale e grinta da trasferire sulla partita di sabato, quando verrà in Ascoli il Torino. Non credo ad una squadra in crisi, nonostante abbia perso in casa col Modena, perché penso che sia la squadra col migliore attacco della serie B. Torino a parte, tutte le altre hanno organici che si equivalgono, per questo penso che l’equilibrio della B di quest’anno sia assoluto e tutte le partite saranno decise da episodi singoli. Sabato sarà una battaglia difficilissima fra due squadre che hanno tanti motivi per voler vincere, spero che a spuntarla siamo noi. Sento spesso Luca Belingheri, è un amico di famiglia insieme alla sua ragazza, che, amica di mia moglie, raggiungerà Ascoli nei prossimi giorni e sarà ospite almeno fino a sabato a casa mia. Con Luca non ho ancora parlato della sfida di sabato, ma avrò modo di farlo in settimana. Sabato mi auguro che siano in tanti a sostenerci, so che la Società ha invitato i ragazzi delle scuole calcio e quelli delle scuole elementari e medie, lodevole iniziativa perché sono stati tanti negli ultimi anni i motivi che hanno allontanato dal calcio in generale famiglie e ragazzi. Mi aspetto una gran risposta da parte di tutti gli studenti di Ascoli Piceno, perché… “Lo studente vero ha cuore bianconero”.