Maltignano, domani evento per bambini e ragazzi con i Gioc-Attori di Resilienza

Maltignano, domani evento per bambini e ragazzi con i Gioc-Attori di Resilienza

0 0
Read Time:1 Minute, 42 Second

Dopo la giornata “Puliamo il Mondo” di sabato scorso, a Maltignano arrivano i Gioc-Attori di Resilienza. Un evento di grande rilevanza sociale, che sarà dedicato interamente a bambini e ragazzi normodotati e disabili. A disposizione gratuita per la comunità ci saranno gonfiabili, giochi in legno e baloon art.

L’iniziativa nasce per promuovere attività di animazione senza barriere nei comuni colpiti dal sisma, motivi per cui la stessa è stata pensata itinerante.  La valenza pedagogico-ricreativa è quella di creare un momento di aggregazione e di condivisione attraverso la proposta di giochi a bambini ed adolescenti, sia normodotati che diversamente abili, al fine di favorire una corretta crescita degli uni e l’integrazione sociale degli altri. “Bambini ed adolescenti vivranno momenti di socialità con i propri coetanei – afferma Monica Mancini Cilla, assessore alle politiche sociali di Maltignano – in un ambiente adeguato e a loro misura, offrendo allo stesso tempo supporto anche a genitori e famiglie. Promuovendo l’empowerment e il superamento del trauma attraverso attività, l’iniziativa si prefigge di lavorare anche sulla resilienza dei bambini e dei ragazzi, sulla loro capacità di reagire di fronte alle difficoltà e le avversità negative della vita. Invito tutta la cittandinanza a partecipare attivamente a questo bella giornata di festa e aggregazione”.

Gioc-Attori di Resilienza è un progetto della Cooperativa Sociale I Cirenei, finanziato dalla Regione Marche nell’ambito del POR Marche FESR 2014-2020 “Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto”. Gioc-Attori di Resilienza ha come finalità generale quella di generare un miglioramento dello stato di benessere dell’utenza afferente all’infanzia ed adolescenza attraverso l’erogazione di servizi sociali che favoriscono il gioco, lo stare insieme, la socializzazione, in particolare per l’utenza con disabilità. Il fine è quello di creare servizi di intrattenimento che possano creare un melting-pot tra utenti disabili e normodotati. Il progetto intende potenziare ed innovare i servizi erogati dalla cooperativa attraverso la creazione di una divisione aziendale che si occupi di animazione sociale e gioco.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

Onorevole quinto posto di Gianmarco Garofoli ai Mondiali Juniores in Gran Bretagna

Onorevole quinto posto di Gianmarco Garofoli ai Mondiali Juniores in Gran Bretagna

Subscribe US Now