Mangia: “C’è consapevolezza del momento”

mangia1

Il tecnico Devis Mangia ha presentato la sfida interna con la Virtus Lanciano nella conferenza pre gara: “La partita di domani è molto molto importante sia perché è quella più vicina da affrontare sia per la vicinanza in classifica; a Chiavari non abbiamo fatto bene ed è normale che il morale dopo un 4-0 non sia al massimo, ma dobbiamo recuperare le energie mentali per domani. Il nostro gruppo di lavoro è serio e i ragazzi hanno consapevolezza del momento, ci vuole la tensione giusta, ma anche la lucidità per affrontare una sfida come quella col Lanciano. Il mercato? Come ho detto la settimana scorsa non mi interessa e non perché non lo segua, ma per limitare al minimo le distrazioni. Siamo dipendenti di una società solida e seria e dobbiamo pensare a fare i professionisti. Mi era stato spiegato che il nostro mercato si sarebbe sviluppato in due fasi: la prima, che credo sia arrivata al termine,  di sfoltimento e riduzione e poi la seconda da cui mi aspetto qualcosa. Domani abbiamo bisogno dei nostri tifosi, anche se siamo in debito con loro. Benedicic? E’ un centrocampista mancino, un giovane con potenzialità e qualità più che buone, è convocato, così come Milanovic e Giorgi – gli ultimi due saranno valutati domani  – mentre non ci sarà  Canini e neppure Ragni, che ha rimediato una contusione in allenamento; recuperiamo Lanni e di questo sono contento”.