Mendicino regala tre punti d’oro all’Ascoli

Spread the love

La rincorsa alla salvezza della compagine bianconera riprende  . L’1-0 finale permette alla compagine di Mr  Castori  di continuare a sognare la salvezza, mentre per  la compagine di Mr Agostinelli  subisce  una sconfitta pesante contro una diretta concorrente alla salvezza finale. Entrambe le formazioni vogliono vincere.

 E’ un match salvezza di grande significato. L’Ascoli si presenta con  soli ventiquattro punti , ma sono i sei punti di penalizzazione quelli che pesano tantissimo. Il Portogruaro ne ha ventotto. La vittoria vale doppio. La compagine marchigiana sta attraversando un momento molto delicato. I veneti d’altro canto vogliono strappare un risultato positivo. Mr castori deve fare a meno di Pedersoli ,Antonio e Micolucci propone una formazione più aggressiva con un 4-4-2 con coppia di attacco Lupoli e Feczesin. La prima frazione ha un lento ma gradevole ma con  nessuna vera occasione da gol. La prima palla è degli ospiti con Tarana al 13′ ma il  suo destro dal limite è alto di poco. La compagine bianconera appare più intraprendente ma non riesce a creare vere e proprie palle gol. L’unica palla gol, degna di questo nome, per l’Ascoli arriva per opera di Feczesin che si muove bene e appena fuori area lascia partire un bel destro: il portiere Rossi blocca buttandosi sulla sinistra. Il primo tempo è tutto qui. La seconda frazione si apre con la compèagine bianconera ancora più decisa alla ricerca della vittoria. Ma i gol no giunge. Al 46′ i bianconeri reclamano un rigore per una trattenuta di Madaschi ai danni di Feczesin. Al 58′ ancora l’ungherese protagonista, stavolta con un tiro-cross che Rossi devia in angolo. I padroni di casa attaccano a testa bassa, ma non riescono a trovare il gol, mentre gli ospiti riducono sempre di più le sortite offensive, preoccupandosi soprattutto di non scoprirsi. Quando ormai il Portogruaro sembra aver imbrigliato l’Ascoli giunge il gol di Mendicino, da un cross dalla  sinistra di Calderoni, Rossi esce a vuoto e Mendicino lo supera di testa: è 1-0 per i bianconeri. La gioia per il gol segnato fa dimenticare  al giocatore di essere ammonito, che esulta togliendosi la maglia: seconda ammonizione ed espulsione. Il Portogruaro non ha il tempo di approfittare della superiorità numerica, perchè, Mattielig si fa cacciare per una brutta entrata su Giorgi. L’Ascoli può festeggiare una sudata quanto meritata vittoria.

 

ASCOLI-PORTOGRUARO 1-0
MARCATORE: 87′ Mendicino (A).

ASCOLI (4-5-1): Guarna 6; Calderoni 6, Faisca Vasco 6, Gazzola 6, Marino 6; Cristiano 6 (71′ Mendicino 7,5), Di Donato 6, Giorgi 7, Moretti 6  (87′ Uliano sv), Feczesin 6; Lupoli 6  (62′ Romeo 6). A disp.: Maurantonio, Capogrosso, Rosania, Margarita. All.: Castori 6,5.

PORTOGRUARO (4-3-2-1): Rossi Fr. 5; Cibocchi 5, Esposito 5,5 (77′ Lanzoni 6), Madaschi 5,5, Cristante 6; Mattielig 5,5, Memushaj 6 (88′ Gerardi sv), Scarpa 6; Scozzarella 5, Tarana 6; Altinier 5 (53′ Cunico 5). A disp.: Furlan, Cardin, Giacobbe, Scapuzzi. All.: Agostinelli 5,5.

ARBITRO: Riccardo Pinzani 5.
NOTE: Espulsi: Mattielig (P) al 90′, Mendicino (A) al 88′ per doppia ammonizione.
Ammoniti: Feczesin (A), Cunico, Esposito, Memushaj, Scarpa (P). Angoli: 8-0. Rec.: pt 0′, st 4′.

 

risultati della 27.a giornata di Serie B

in attesa del posticipo di lunedì tra Varese e Frosinone.

ALBINOLEFFE-PADOVA 2-1
Marcatori: 39´ rig. Vantaggiato (Pad); 44´ rig. Torri (Alb); 90´ Foglio (Alb)

ASCOLI-PORTOGRUARO 1-0
Marcatori: 87´ Mendicino (Asc)

CITTADELLA-VICENZA 0-1
Marcatori: 61´ Botta (Vic)

GROSSETO-EMPOLI 2-1
Marcatori: 31´ Immobile (Gro); 57´ Musacci (Emp); 90´ Caridi (Gro)

LIVORNO-NOVARA 1-0
Marcatori: 17´ Belingheri (Liv)

REGGINA-ATALANTA 0-0

SASSUOLO-CROTONE 2-0
Marcatori: 1´ Bruno (Sas); 75´ De Falco (Sas)

SIENA-PIACENZA 2-3
Marcatori: 14´ Caputo (Sie); 29´ Calaio’ (Sie); 38´ Cacia (Pia);
77´ Bianchi (Pia); 90´ Guzman (Pia)

TORINO-PESCARA 3-1
Marcatori: 12´ Diamoutene (Pes); 34´ De Vezze (Tor); 49´ Antenucci (Tor);
76´ Bianchi (Tor)

TRIESTINA-MODENA 2-2
Marcatori: 21´ Pasquato (Mod); 47´ Tamburini (Mod); 63´ rig. Testini (Tri);
90´ Taddei (Tri)

VARESE-FROSINONE 21/02/2011

Classifica
Atalanta 52; Novara 51; Siena 49; Varese 43; Reggina 39; Livorno 38; Torino 38; Vicenza 38; Empoli 36; Padova 35; Pescara 35; Grosseto 34; AlbinoLeffe 34; Sassuolo 31; Piacenza 31; Modena 31; Crotone 30; Cittadella 28; Portogruaro 28; Ascoli 27; Triestina 27; Frosinone 24

Prossimo turno 26/02/2011
Atalanta-Sassuolo; Crotone-Triestina; Empoli-Cittadella; Frosinone-Grosseto; Livorno-Ascoli; Modena-Siena; Novara-Varese; Padova-Piacenza; Pescara-AlbinoLeffe; Portogruaro-Torino; Vicenza-Reggina