Micolucci patteggia 14 mesi di squalifica.

Spread the love

altVittorio micolucci è passato dalla  paura di non poter piu’ giocare a pallone, al sollievo per il patteggiamento.  Il difensore dell’Ascoli Accusato di associazione, illecito, scommesse e omessa denuncia,  coinvolto nel processo sul calcioscommesse scaturito dall’indagine ‘Last Bet’ della procura di Cremona, rischiava oltre tre anni di squalifica piu’ le aggravanti.Ma grazie al patteggiamento, e alla collaborazione con l’ammissione di colpa con la procura federale (art. 24 del codice di giustizia sportiva), dovra’ scontare ‘solo’ 14 mesi.

Micolucci:”E’ uno dei giorni piu’ importanti della mia vita -ha detto-. Andavo incontro a una pena pesantissima, ma grazie ai miei avvocati ho detto come sono andate realmente le cose: ho sbagliato e verro’ punito, ammetto le mie colpe, ma non ho mai giocato contro l’Ascoli. Spero di tornare ai miei livelli”.