Micolucci: “L’Ascoli non

Image Vittorio Micolucci è ottimista sul futuro prossimo dell'Ascoli e non si nasconde dietro ad un dito: "Abbiamo solo allungato un po' l'agonia… – ha ironizzato il difensore bianconero – ad essere sincero non mi sento in pericolo e il motivo è molto semplice: sono convinto della forza di questa squadra.

Speriamo di chiudere il discorso a Treviso con una bella vittoria, anche se credo che pure un punto potrebbe bastare. Dopo la serie negativa si è creata una situazione di difficoltà, la classifica è di nuovo incerta, ma non mi sembra il caso di drammatizzare. I veneti sono già retrocessi ma non vuol dire che scenderanno in campo solo per fare presenza, a mente sgombra spesso si riesce a tirare fuori il meglio, da parte nostra serviranno la solita cattiveria e determinazione. Senza l'ultimo mese un po' balordo avremmo festeggiato già da tempo la permanenza in serie B, siamo stati capaci di una grande rimonta e il nostro è un gruppo da rispettare. Chiudiamo in bellezza il torneo e gettiamo le basi per la prossima stagione. Io ho il contratto e spero di farne parte".