Microfrattura al mignolo per Bresolin nell’ultima prova del Mondiale Enduro in Francia

Matteo20Bresolin20in20Francia

Si è tenuta questo weekend in Francia, a Requista, l’ultima prova del Mondiale Enduro in cui il Team Italia era impegnato con Matteo Bresolin nella classe Enduro Junior. Il percorso di gara era impegnativo: subito dopo la partenza ad attendere gli atleti c’erano la prova estrema – ricavata in una conca naturale con alcuni passaggi su pietraia e tronchi – e la prova in linea, sviluppata nel sottobosco. Dopo il Controllo Orario, il Cross Test disegnato su diversi pendii di colline.

Gara sfortunata per Bresolin che saluta la stagione 2015 del Mondiale Enduro con una microfrattura al mignolo della mano (e conseguente ritiro) causata da una caduta nella seconda linea odierna, mentre era in fase di recupero dopo un avvio di gara sottotono. Partenza tutta in salita anche ieri, quando Bresolin ha poi rimontato e lottato per il podio fino all’ultima Speciale, al termine della quale ha chiuso 5°.

Cristian Rossi, CT Nazionale Enduro: “Matteo Bresolin è cresciuto molto in questa stagione e gara dopo gara ha dimostrato di poter lottare per il podio. Ieri ha sfiorato la terza posizione, mentre oggi in una caduta si è procurato una microfrattura del mignolo.”