Mister Stellone, Ninkovic, quando giocherà cercheremo di metterlo in condizioni di andare al massimo.

Pietro Mazzocchi
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mister Stellone, Ninkovic, quando giocherà cercheremo di metterlo in condizioni di andare al massimo.

Print Friendly, PDF & Email
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il mister Stellone presenta la gara contro la  Juve Stabia di domani al del duca nell’anticipo di campionato “domani contro Juve Stabia abbiamo alcuni giocatori che hanno fatto un lavoro differenziato. Valentini che è riuscito a essere disponibile ovviamente non essendosi mai allenato non partirà dall’inizio però è importante che ha recuperato. Perché in quel ruolo di difensore abbiamo già dei problemi.  Abbiamo il problema di Brosco quindi è stato fondamentale recuperarlo.  Ma penso la prossima settimana sarà disponibile.

Ranieri  lo sappiamo tutti è lo stesso discorso. Penso la prossima settimana  ricomincerà con la squadra.  Quindi diciamo che sono comunque soddisfatto nonostante alcuni giocatori ad inizio settimana non erano disponibili.  Abbiamo recuperato anche Trotta.  Perché aveva saltato un po’ di allenamenti,  ha fatto un lavorato differenziato.  Trotta da tanto che non giocavo a Livorno aveva accusato un po’ di fastidio però è stato importante recuperarlo. Faccio anche i complimenti allo staff sanitario che hanno fatto i salti mortali per metterlo a disposizione diverse volte.

Ma come tutte le partite stiamo cercando di dare il massimo,  veniamo da una buona vittoria, una buona prestazione quindi sappiamo e dobbiamo cercare di scendere in campo e lo faremo per tutte le partite.  Cercando di ottenere il massimo.  Con intelligenza a capire i momenti della partita.  Giochiamo contro una squadra che vive ancora un po’ l’entusiasmo della promozione.  Quindi come detto non sono partiti benissimo, però  hanno fatto un bel filotto di risultati importanti che ha permesso loro di  uscire dai bassifondi della classifica.  Quindi è una squadra che dobbiamo rispettare.  Come giusto che sia, ma dobbiamo pensare a fare il  nostro gioco con intelligenza, come detto prima che per il momento della partita quando ci sarà da attaccare alti. Quando ci sarà da aspettare ma calarsi immediatamente in quello che poi sono le dinamiche della gara. E metteremo in campo una formazione duttile.  Per il modulo sicuramente con una difesa a quattro e poi gli interpreti sapranno come muoversi,  in mezzo al campo a due, in base anche alcune situazioni tattiche della Juve Stabia.

Eramo è venuto con un giorno di ritardo,  la settimana  è stata particolare purtroppo non abbiamo potuto fare la settimana tipo.  Perché giocando di venerdì abbiamo avuto un giorno in meno.

Poi c’era logicamente il viaggio dei ragazzi e ritorno da Livorno quindi la domenica è stato un giorno diciamo perso e in più Eramo è arrivato è arrivato da lunedì quindi è un giocatore che sia calato subito nel ruolo. Il giocatore si è applicato come tutti gli altri.  La formazione per scaramanzia o per non dare vantaggi molto volte la darò  il giorno prima.  Perché la squadra già l’ho data.  Non facciamo tattiche su  questo.

Dobbiamo capire tutti che da qui alla fine mancheranno 16 partite qualcuno farà 16 chi 14 chi 15 chi 2  chi 3 quindi tutti devono far trovare pronti.  E quindi sotto l’aspetto ho visto veramente una  settimana di grande applicazione da da parte di tutti.

Abbiamo fatto quattro allenamenti quindi sono molto soddisfatto dell’ applicazione che c’hanno messo e  della voglia che ci hanno messo i ragazzi di apprendere concetti nuovi.

Quindi ripeto è stata una settimana corta una settimana dove abbiamo cercato di dargli più più concetti possibili è normale che più ci alleneremo più lavoriamo insieme più verranno memorizzati.

Ma prima memorizziamo e prima ci toglieremo soddisfazioni. Ninkovic l’ho detta ma come l’ho detto a tutto il resto della squadra, ho parlato a ogni singolo giocatore. Quindi  ninkovic è convocato è un giocatore molto utile dico sempre incomincio poi magari cambiamo pagina.

Ninkovic è un giocatore che può ricoprire diversi  ruoli o fare le anche l’esterno di un 4-4-2 logicamente  può ricoprire tutti e tre i ruoli dell’attaccante è normale non può fare un centrocampista di contenimento in un centrocampo a due ma ha grandi qualità tecniche. Quindi quando giocherà  cercheremo di metterlo in condizioni di andare al massimo.

Print Friendly, PDF & Email
Next Post

“Cristiani, ebrei ed ortodossi: Ascoli ecumenica”: appuntamento con l’U.S. Acli domenica 16 febbraio

“Cristiani, ebrei ed ortodossi: Ascoli ecumenica”: appuntamento con l’U.S. Acli domenica 16 febbraio

Subscribe US Now