Monticelli : Luca Minopoli ,Nello spogliatoio abbiamo tanta voglia di rifarci e c’è la giusta g

noi

A due giorni dal match di domenica (ore 14.30) contro il Castelfidardo Luca Minopoli, esperto centrocampista della squadra di mister Stallone, prova ad analizzare l’attuale momento della squadra:

“Nello spogliatoio abbiamo tanta voglia di rifarci e c’è la giusta grinta. Non siamo preoccupati perchè solo il San Nicolò ci ha messo un pò in difficoltà; nelle altre due sconfitte non abbiamo subito, anzi siamo riusciti a imporre comunque il nostro gioco. Sappiamo com’è il calcio, a volte è solo un episodio che ti può condannare. Ci vuole quindi più concentrazione e il giusto equilibrio: godere si dei bei risultati ma mai esaltarsi.In categorie come la Serie D si incontrano giocatori formidabili, soprattutto davanti. Giocatori che anche toccando un solo pallone possono farti male. Basta vedere quello che è successo a Chieti: loro hanno tirato a porta solo tre volte e sono andati sempre a segno. Per questo motivo le partite bisogna chiuderle prima, domenica scorsa abbiamo avuto diverse occasioni soprattutto quando eravamo in vantaggio per 2-1. Dopo il pareggio l’inerzia della partita è girata dalla loro parte ed è andata a finire come tutti sappiamo. Ma siamo fiduciosi perchè, ripeto, la prestazione c’è stata e se continuiamo cosi i risultati non tarderanno a tornare. Conoscendo Bolzan, il mister del Castelfidardo, sappiamo che quella che ci aspetta domenica sarà una partita durissima. Le sue squadre hanno sempre tanta grinta, ritmo e non mollano mai. Lo scorso anno ha vinto il campionato d’Eccellenza con la Folgore, una squadra a volte non bellissima ma tosta”. Anche Castelli ha voluto caricare la squadra: “Abbiamo rivisto la sfida di Chieti e in occasione del terzo gol degli abruzzesi il nostro difensore Mancini ha subito un fallo che l’arbitro non ha ravvisato. Ora, però, dobbiamo rimetterci subito in carreggiata, battendo il Castelfidardo. Quello di domenica sarà uno scontro diretto da non fallire e sono sicuro che i ragazzi non ci deluderanno. Abbiamo tutte le carte in regola per far bene e spero che anche il pubblico possa darci una mano. Invito tutti allo stadio a sostenere il Monticelli” Luca Minopoli e del dg Francesco Castelli, a due giorni dal match di domenica (ore 14.30) contro il Castelfidardo Luca Minopoli, esperto centrocampista della squadra di mister Stallone, prova ad analizzare l’attuale momento della squadra: “Nello spogliatoio abbiamo tanta voglia di rifarci e c’è la giusta grinta. Non siamo preoccupati perchè solo il San Nicolò ci ha messo un pò in difficoltà; nelle altre due sconfitte non abbiamo subito, anzi siamo riusciti a imporre comunque il nostro gioco. Sappiamo com’è il calcio, a volte è solo un episodio che ti può condannare. Ci vuole quindi più concentrazione e il giusto equilibrio: godere si dei bei risultati ma mai esaltarsi.In categorie come la Serie D si incontrano giocatori formidabili, soprattutto davanti. Giocatori che anche toccando un solo pallone possono farti male. Basta vedere quello che è successo a Chieti: loro hanno tirato a porta solo tre volte e sono andati sempre a segno. Per questo motivo le partite bisogna chiuderle prima, domenica scorsa abbiamo avuto diverse occasioni soprattutto quando eravamo in vantaggio per 2-1. Dopo il pareggio l’inerzia della partita è girata dalla loro parte ed è andata a finire come tutti sappiamo. Ma siamo fiduciosi perchè, ripeto, la prestazione c’è stata e se continuiamo cosi i risultati non tarderanno a tornare. Conoscendo Bolzan, il mister del Castelfidardo, sappiamo che quella che ci aspetta domenica sarà una partita durissima. Le sue squadre hanno sempre tanta grinta, ritmo e non mollano mai. Lo scorso anno ha vinto il campionato d’Eccellenza con la Folgore, una squadra a volte non bellissima ma tosta”. Anche Castelli ha voluto caricare la squadra: “Abbiamo rivisto la sfida di Chieti e in occasione del terzo gol degli abruzzesi il nostro difensore Mancini ha subito un fallo che l’arbitro non ha ravvisato. Ora, però, dobbiamo rimetterci subito in carreggiata, battendo il Castelfidardo. Quello di domenica sarà uno scontro diretto da non fallire e sono sicuro che i ragazzi non ci deluderanno. Abbiamo tutte le carte in regola per far bene e spero che anche il pubblico possa darci una mano. Invito tutti allo stadio a sostenere il Monticelli”