Monticelli : Mr Sallone ” come sempre, dobbiamo portare a casa punti fondamentali per la salvezza”

Spread the love

nicostallone

Alla vigilia della delicata trasferta di domani pomeriggio (ore 14.30) in casa del Campobasso il mister Nico Stallone parla della difficile trasferta “Siamo attesi da una trasferta lontana, ma molto importante. Affronteremo una squadra che era stata costruita per vincere il campionato e che in questa prima fase della stagione ha avuto qualche difficoltà. Ora, però, hanno un nuovo allenatore, Favo, che conosco bene e che è molto bravo. Peraltro, sarà il suo debutto in casa e ci terrà a far bene. Noi, però, come ripeto ogni settimana, non dobbiamo guardare in faccia a nessuno. Dobbiamo pensare solamente a fare la nostra gara e portare a casa punti fondamentali per la salvezza. Il Monticelli sta facendo grandissime cose che, forse, negli ultimi tempi sono passate un pò in secondo piano. La nostra è una realtà piccola, che ha ottenuto due promozioni consecutive e che per la prima volta si è affacciata nel campionato di serie D. Stiamo vivendo un sogno e vogliamo continuare così, perchè al momento siamo nella parte sinistra della classifica e per noi è qualcosa di eccezionale. Certo, abbiamo lasciato per strada qualche punto, visto che ne avremmo meritati almeno tre o quattro in più, ma la nostra stagione al momento è ugualmente positiva. Dobbiamo salvarci, è questo il nostro obiettivo. Il Campobasso è molto forte in attacco, mentre in difesa concedono qualcosa. Noi dovremo approfittare dei loro punti deboli. Tornerà Sosi e potremmo sistemare la difesa. Una tabella da seguire da qui a Natale? Sinceramente non ho fatto alcuna tabella. Mancano sei partite al termine del girone di andata e proveremo a vincerle tutte, perchè il Monticelli va sempre in campo per conquistare i tre punti. A cominciare da Campobasso”. mister Nico Stallone alla vigilia della delicata trasferta di domani pomeriggio (ore 14.30) in casa del Campobasso. Cordiali Saluti e Buon Lavoro Ufficio Stampa Asd Monticelli “Siamo attesi da una trasferta lontana, ma molto importante. Affronteremo una squadra che era stata costruita per vincere il campionato e che in questa prima fase della stagione ha avuto qualche difficoltà. Ora, però, hanno un nuovo allenatore, Favo, che conosco bene e che è molto bravo. Peraltro, sarà il suo debutto in casa e ci terrà a far bene. Noi, però, come ripeto ogni settimana, non dobbiamo guardare in faccia a nessuno. Dobbiamo pensare solamente a fare la nostra gara e portare a casa punti fondamentali per la salvezza. Il Monticelli sta facendo grandissime cose che, forse, negli ultimi tempi sono passate un pò in secondo piano. La nostra è una realtà piccola, che ha ottenuto due promozioni consecutive e che per la prima volta si è affacciata nel campionato di serie D. Stiamo vivendo un sogno e vogliamo continuare così, perchè al momento siamo nella parte sinistra della classifica e per noi è qualcosa di eccezionale. Certo, abbiamo lasciato per strada qualche punto, visto che ne avremmo meritati almeno tre o quattro in più, ma la nostra stagione al momento è ugualmente positiva. Dobbiamo salvarci, è questo il nostro obiettivo. Il Campobasso è molto forte in attacco, mentre in difesa concedono qualcosa. Noi dovremo approfittare dei loro punti deboli. Tornerà Sosi e potremmo sistemare la difesa. Una tabella da seguire da qui a Natale? Sinceramente non ho fatto alcuna tabella. Mancano sei partite al termine del girone di andata e proveremo a vincerle tutte, perchè il Monticelli va sempre in campo per conquistare i tre punti. A cominciare da Campobasso”.