Monticelli : Mr Sallone ” non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo è la salvezza”

nicostallone

Alla vigilia della trasferta di Fermo  , in programma domani pomeriggio alle 14.30 il  mister Nico Stallone è chiaro sul’obbiettivo stagionale da ottenere “Abbiamo conquistato solo un punto nelle ultime tre partite, è vero, ma non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo è la salvezza. I ragazzi stanno disputando un campionato straordinario e la classifica è più che positiva, visto che abbiamo quattro punti di vantaggio sulla zona playout. L’importante sarà mantenere la categoria, con la salvezza che potrà essere conquistata anche all’ultimo secondo dell’ultima giornata. Anzi, ci metterei la firma. Domani, però, andremo in campo per vincere, come abbiamo sempre fatto. Nessuno ci vieta di sognare e la squadra se la giocherà a viso aperto contro una formazione fortissima. La Fermana sta attraversando un momento di difficoltà, ma solo guardando i risultati, perchè le prestazioni dei ‘canarini’ sono buone. Ho rivisto la partita di domenica scorsa, quando hanno perso a Pesaro, con la Fermana che meritava di vincere. Hanno dei nomi importanti in rosa ed un allenatore eccezionale. Per non parlare del loro pubblico, numeroso e caloroso. Noi, però, non siamo da meno e proveremo a conquistare i tre punti. Purtroppo mancheranno ancora Sosi, Matinata e Battilana, ma ho recuperato Grilli, almeno per la panchina. I problemi societari? Credo che la questione delle sponsorizzazioni sia stata ‘gonfiata’, ma ci penseranno i commercialisti e gli avvocati a risolvere il problema. Però tutto ciò non deve occultare quando di buono ha fatto il Monticelli in questi anni, sia dal punto di vista dell’aggregazione dei giovani che per quanto concerne i risultati sul campo. Il Monticelli è arrivato in serie D con merito e dovremo fare di tutto per restare in questa categoria”. mister Nico Stallone alla vigilia della trasferta di Fermo, in programma domani pomeriggio alle 14.30. Si ringrazia, come sempre, per la vostra attenzione nei confronti della nostra società e si porgono cordiali saluti. “Abbiamo conquistato solo un punto nelle ultime tre partite, è vero, ma non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo è la salvezza. I ragazzi stanno disputando un campionato straordinario e la classifica è più che positiva, visto che abbiamo quattro punti di vantaggio sulla zona playout. L’importante sarà mantenere la categoria, con la salvezza che potrà essere conquistata anche all’ultimo secondo dell’ultima giornata. Anzi, ci metterei la firma. Domani, però, andremo in campo per vincere, come abbiamo sempre fatto. Nessuno ci vieta di sognare e la squadra se la giocherà a viso aperto contro una formazione fortissima. La Fermana sta attraversando un momento di difficoltà, ma solo guardando i risultati, perchè le prestazioni dei ‘canarini’ sono buone. Ho rivisto la partita di domenica scorsa, quando hanno perso a Pesaro, con la Fermana che meritava di vincere. Hanno dei nomi importanti in rosa ed un allenatore eccezionale. Per non parlare del loro pubblico, numeroso e caloroso. Noi, però, non siamo da meno e proveremo a conquistare i tre punti. Purtroppo mancheranno ancora Sosi, Matinata e Battilana, ma ho recuperato Grilli, almeno per la panchina. I problemi societari? Credo che la questione delle sponsorizzazioni sia stata ‘gonfiata’, ma ci penseranno i commercialisti e gli avvocati a risolvere il problema. Però tutto ciò non deve occultare quando di buono ha fatto il Monticelli in questi anni, sia dal punto di vista dell’aggregazione dei giovani che per quanto concerne i risultati sul campo. Il Monticelli è arrivato in serie D con merito e dovremo fare di tutto per restare in questa categoria”.