Monticelli: Sosi “Risultato storico ma abbiamo già voltato pagina”

gol-Alijevic

A parlare in vista del match con l’Avezzano è Mauro Sosi, il capitano del Monticelli, che ha scontato il turno di squalifica ed è pronto a tornare in campo.

“Quella che ha preceduto la partita con la Sambenedettese è stata una settimana pesante a livello psicologico. Volevamo fortemente riscattare la sconfitta con il San Nicolò e poi sentivamo molto la partita visto che molti di noi sono ascolani e sono cresciuti nell’Ascoli. Siamo stati bravi a mettere in campo la giusta cattiveria agonistica e un approccio perfetto alla partita. L’abbiamo vinta nel primo tempo con una prestazione degna da grande squadra, certo se fosse durata altri 5 minuti non so come sarebbe andata a finire. L’approccio è stato fondamentale perché l’abbiamo preparata bene ma soprattutto perché l’abbiamo vissuta poi in maniera serena, concentrati e senza farci prendere da eccessivo agonismo.

La vittoria con la Sambenedettese deve darci la consapevolezza dei nostri mezzi ma è una pagina che abbiamo già girato. Il campionato è lungo e, anche se storica, la vittoria di domenica scorsa vale sempre tre punti. L’Avezzano è un’ottima squadra, lo sappiamo, e il nostro obiettivo è quello di dimostrare consapevolezza e compattezza. Tutto questo si deve dimostrare dopo queste partite, dopo un risultato come quello di San Benedetto; dobbiamo affrontare l’Avezzano con la stessa mentalità, non sentendoci assolutamente appagati.

Ci fa piacere che in città si parli di noi, per noi è un vanto. In squadra è presente il blocco che viene da due promozioni consecutive e questo aumenta ancora di più la soddisfazione. Siamo la dimostrazione che quando c’è un bel gruppo tutto è più facile”.