Mostra-concorso “Procopio e i bambini illustrano Esopo”

GLI_ALUNNI_DISEGNANO

Entra nel vivo la mostra-concorso “Procopio e i bambini illustrano Esopo” organizzata dalla Galleria d’arte Verdesi in via delle Canterine. Mostra che sarà inaugurata sabato 23 aprile e resterà aperta fino al 31 maggio. Fra i circa 300 disegni elaborati dagli alunni di prima e seconda elementare della provincia di Ascoli, ne sono stati selezionati 30 abbinati ad altrettante favole di Esopo. Per la giuria, coordinata da Barbara Felci, direttore creativo della Galleria d’arte Verdesi, non è stato facile scegliere vista la qualità dei disegni nei quali i bambini –guidati con piena adesione dalle rispettive insegnanti- hanno espresso tutta la loro fantasiosa creatività. Una creatività che ha sorpreso lo stesso Procopio, il quotato artista calabrese trapiantato in Abruzzo, partner della Galleria Verdesi in questa interessante iniziativa organizzata in collaborazione con Bim Tronto del presidente Luigi Contisciani e il contributo di alcuni amici sponsor come Primigi Store, Apidoro, Fainplast, Fratelli Spinelli parquet, Tecnoimpianti, ristorante “La Scuderia”, Autocarrozzeria Funari, UniStile, Farmacia di Villa Pigna, Graziano Ricami, Ottica Cialini, Icometal, Cantina Ciu Ciu e i ristoranti “C’era una volta” e “Caraibi” di Tortoreto. I 30 disegni prescelti saranno premiati, inseriti nel catalogo (servizio fotografico curato da “Celluloide” di Attilio Luzi) ed esposti in mostra accanto alle opere di Procopio, ma tutti i bambini che hanno partecipato a questa interessante iniziativa saranno premiati dalla Galleria di Nazzareno Verdesi con una grafica.