Moto 3 MEGLIO EOLO CHE GIOVE PLUVIO!

Spread the love

Avrebbe dovuto piovere, oggi, sul circuito di Losail dove Romano Fenati e Jules Danilo hanno affrontato le prime due sessioni di libere del Gran Premio del Qatar. In realtà la pioggia non c’è stata ma il vento forte che si è alzato, dopo il primo turno, ha impedito ai piloti di migliorarsi nel secondo. Romano ha chiuso la FP1 con il crono di 2:07.414, che gli è valso il quinto tempo. L’ascolano ha percorso parecchi km con le gomme mescola H, ma, lo scarso grip della pista, non ha permesso di ottenere tempi di rilievo fino al cambio con una gomma di mescola più morbida. Sesto nel secondo turno, quello ventoso, il pilota del Marinelli Rivacold Snipers è risultato quinto e tranquillissimo, nella classifica combinata. Migliora il suo compagno di squadra Jules Danilo. Ritrovato il feeling nelle curve veloci, problema che lo aveva attanagliato durante gli ultimi test, a Jules non resta che migliorare l’entrata in curva e il tempo sul giro per tornare nelle posizioni che contano.

Romano Fenati: “Ieri non abbiano girato molto a causa del vento forte: non valeva la pena di rischiare il primo giorno perché ci sentiamo già a posto. Se anche Oggi  ci sarà una situazione simile, cercheremo di migliorarci per queste particolari condizioni“.

Jules Danilo: “Ieri abbiamo provato un set up diverso rispetto ai test e nei curvoni veloci sono migliorato anche se con il vento forte non è stato facile capire la situazione reale. Il mio passo non è male, devo solo migliorare il tempo sul giro”.

 *****

Today the rain was expected at Losail International Circuit where Romano Fenati and Jules Danilo faced the first two free practices sessions of the Grand Prix of Qatar. It didn’t rain but the strong wind kicking up after the first session, prevented riders from improving in the second one. Romano closed the FP1 with the time of 2:07.414, by getting the fifth time. The rider from Ascoli did many km with the H tyre but the poor grip on the tarmac didn’t allow him to obtain good times until a tyre change. Sixth in the second session, the rider of the Marinelli Rivacold Snipers team finished fifth in the combined classification. His teammate Jules Danilo improved compared to the last tests. The French rider solved the problem he had in the fast corners. Now he just needs to improve his lap time to get back to important positions. 

Romano Fenati: “Yesterday  we didn’t turn a lot due to the strong wind: it wasn’t worth to risk the first day as we are feeling already good. If today there are similar situation, we will try to improve for these conditions”.

Jules Danilo: “Yesterday we tried a different set up compared to tests and I improved in fast corners, now I am feeling more comfortable even if with the wind, it was not easy to understand the real situation. My pace is not bad, I just need to improve my lap time”.