MOTO 3 Romano Fenati: “Mi dispiace perché non siamo riusciti a sfruttare il turno come dovevamo.

Spread the love
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Un errore del box impedisce a Romano Fenati e Tony Arbolino di migliorare il tempo nella Q2 della nuova formula. I rider partono in ritardo, passano sul traguardo qualche secondo dopo lo scadere del tempo e nulla possono fare. Niente è compromesso: Tony, con il settimo tempo, aprirà la terza fila, mentre Romano partirà una fila più indietro, dall’undicesima casella. Rimane l’amarezza di non aver gestito al meglio il turno perché poteva essere una prima fila per entrambi.

Tony Arbolino: “È stata una qualifica difficile, abbiamo sbagliato la tempistica, perdendo troppo tempo all’inizio e questo ci è costato caro per l’ultimo giro. È la prima qualifica con questa nuova formula quindi l’errore ci sta. Cerchiamo di farne esperienza e, adesso, pensiamo solo alla gara. L’obiettivo è partire forte e guadagnare più posizioni possibili al primo giro per stare lì davanti “.

Romano Fenati: “Mi dispiace perché non siamo riusciti a sfruttare il turno come dovevamo. La nuova formula dei 15 minuti è un vantaggio ma va gestito al meglio e, in questo primo tentativo, non siamo riusciti a concretizzare. Ad ogni modo la gara è domani e si può fare ancora bene, niente è perduto “.

*****

A box mistake prevented Romano Fenati and Tony Arbolino to improve the time in the Q2 of the new formula. The riders left the box late, crossed the finishing line some seconds after the end of the session and they couldn’t do anything. Nothing is lost: Tony, with the seventh time, will open the third row, while Romano will start one further back row, from the eleventh position. The bitterness of having handled the session in the wrong way remains as it could be a first row for both riders. 

Tony Arbolino: “It was a difficult qualifying, we did a mistake in the choice of times, by losing too much time at the beginning and we paid this choice in the last lap. It was the first qualifying with this formula and we have to learn from this mistake. Now we have only to think about the race. The purpose is to start well and try to overtake as many riders as possible to stay ahead“. 

Romano Fenati: “I am disappointed as we didn’t use the session and we had to do. The new 15 minutes formula can be an advantage for sure but we need to handle it in the best way and, in this first attempt, we were not concrete. Anyway, the race is tomorrow and we can do well, nothing is lost“.

Print Friendly, PDF & Email