Moto 3 Romano Fenati: “Oggi la pista era molto sporca a causa del vento forte di ieri ma, allo stesso tempo, si riusciva a guidare meglio

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Secondo tempo per Romano Fenati nell’ultima tornata di prove libere in programma. Aspettando le qualifiche vere e proprie di domani, l’ascolano del Marinelli Rivacold Snipers ottiene un ottimo tempo (2’06.989) nonostante lo scarso grip dovuto alla sabbia in pista. Il tracciato sporco rende il turno di Jules un po’ più complicato ma il momento della verità per entrambi sarà domani, nella sessione valida per definire i posti in griglia.

Romano Fenati: “Oggi la pista era molto sporca a causa del vento forte di ieri ma, allo stesso tempo, si riusciva a guidare meglio perché il vento è calato molto. In questo turno abbiamo provato prima una gomma da dieci giri, poi una H al posteriore e S all’anteriore e, solo alla fine, siamo usciti con le gomme da gara. Direi che il passo di quest’ultima fase del turno è quello che possiamo mantenere per tutta la gara“.

Jules Danilo: “Oggi il vento è calato molto rispetto a ieri ma con la pista sporca non mi sentivo completamente a mio agio. Dobbiamo cercare di trovare la strada giusta domani subito all’inizio del turno per riuscire ad ottenere una buona posizione in griglia”.

 *****

Second time for Romano Fenati in the last free practice session. While waiting for the qualifying tomorrow, the rider of the Marinelli Rivacold Snipers team got an excellent second time (2’06.989), unless the poor grip due to the sand on the track. The dirty track today has made Jules session a little bit complicated but the moment of the truth will be tomorrow, in the qualifying, for a good position on the grid.

Romano Fenati: “Today the track was really dirty because of the strong wind of yesterday but, at the same time, it was easier to ride as today it wasn’t too much windy. In this session we tried first a 10 laps tyre, then an H at the rear and S at the front and, just at the end, the race tyres. I can say that the pace of this last phase is the one we can keep for the whole race”.

Jules Danilo: “Today it was less windy than yesterday but with the dirty track I was not feeling completely comfortable. We absolutely have to find the right way tomorrow the beginning of the qualifying in order to get a good position on the grid”.

Print Friendly, PDF & Email