MotoGp Moto3 – In Texas pole a Rins. Fenny è 17°, Pecco 31°

fenati.jerez.testDopo l’ottimismo delle prove libere – quinto tempo di Fenati – il San Carlo Team Italia FMI ha faticato più del previsto nelle qualifiche della Moto3 sul Circuit of the Americas di Austin, Texas. Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#5) non è riuscito a migliorare significativamente rispetto alla FP3, qualificandosi in diciassettesima posizione, a + 3.118  dalla pole position di Alex Rins (2’16.396). La sesta posizione è comunque ad un secondo, e un warm-up positivo gli consentirebbe di lottare con il gruppo degli inseguitori.

Più attardato l’esordiente Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#4), che nonostante abbia tolto oltre due secondi rispetto ai propri riferimenti di ieri ha accusato qualche problema di troppo all’avantreno, chiudendo in trentunesima posizione a cinque secondi di distacco. 

Romano Fenati, 17º, 2’19.514
“Gli altri hanno migliorato mentre noi siamo rimasti più o meno lì rispetto a ieri ma non ci preoccupiamo. Abbiamo qualche problema di guidabilità in più rispetto all’anno scorso, bisogna solo lavorare e continuare ad impegnarsi. Durante la riunione tecnica vedremo di analizzare bene la telemetria e trovare delle buone idee”. 

Francesco Bagnaia, 31º, 2’21.484
“Mi manca ancora un po’ di fiducia sull’avantreno. Partire in coda sarà anch’essa un’esperienza. La squadra lavora molto. Dobbiamo solo continuare con calma. Siamo ancora un po’ indietro ma sicuramente arriviamo. Spero di sfruttare al meglio il warm-up”. 

Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico, San Carlo Team Italia FMI)
“Abbiamo avuto qualche problema di troppo cercando di fare la migliore miscela per una buona prestazione, trovando un compromesso tra stile di guida e assetto su una pista sconosciuta a tutti. Le strade imboccate non hanno dato i frutti sperati dopo la semina di venerdì. Bisogna rivalutare i nostri passi e fare l’ennesima prova nel WUP. Sarà la classica gara in salita ma non ci arrendiamo”.

 

Italiani in difficoltà con Romano Fenati (San Carlo Team Italia)17º, Niccolò Antonelli 23º, Lorenzo Baldassarri 29º, Matteo Ferrari 30º e Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia) 31º.

 

Terza caduta del fine settimana per Hyuga Watanabe che conclude 32º.