MotoGP Moto3 – Quarta e quinta fila per il Team Italia FMI a Phillip Island

Spread the love

altLe condizioni meteo variabili ‘complicano’ le qualifiche del Team Italia. Il vento nella prima parte e la pioggia a metà turno impediscono di trovare il ritmo giusto ai piloti azzurri che non riescono a sfruttare l’ultimo treno di gomme per la cercare la pole.Tonucci e Fenati si qualificano rispettivamente al decimo e quattordicesimo posto.

 

Alessandro Tonucci (Team Italia FMI FTR Honda#19) migliora di sei decimi il tempo delle libere e si piazza in decima posizione. Tonu, con il crono di 1’39″451 (+1″117 dal poleman Cortese) è a meno di 3 decimi dalla prima fila ed ha evidenziato una buona velocità di punta ed un ottimo passo gara.

 

Anche Romano Fenati (Team Italia FMI FTR Honda#5), nono nelle FP3, migliora ma meno sensibilmente rispetto al compagno di squadra. L’ascolano, all’esordio su questa pista, chiude le qualifiche con il tempo di 1’39″595 (+1″261) che significa quinta fila e quattordicesima posizione in griglia per la gara di domani.

 

I turni, sempre in crescendo per i piloti del Team Italia, dimostrano l’ottimo lavoro della squadra ed un buono stato di forma da parte degli azzurri: questo fa sperare in un ulteriore step in avanti nel warm up e in una gara nelle prime posizioni.

 

Alessandro Tonucci (Team Italia FMI FTR Honda#19) 18 giri in 1’39″451
“La moto va molto bene. Abbiamo lavorato benissimo con il team e domani nel warm up devo solo provare a trovare la linea giusta nel t4 dove pago il maggior distacco dai più veloci. In gara dovrò partire bene e stare attaccato al gruppo dei primi per finalizzare al meglio il lavoro di questo week end. Sono ottimista.”

 

Romano Fenati (Team Italia FMI FTR Honda5) 17 giri in 1’39″595
“Potevamo fare meglio, ma il tempo variabile non ha aiutato a trovare il ritmo giusto ed anche la migliore configurazione. Nei momenti decisivi della qualifica mi sono prima trovato imbottigliato nel traffico e poi rallentato dalla pioggia. Peccato perché con i distacchi così vicini potevamo stare nelle prime due file. Useremo il warm up per provare alcune soluzioni di setting ed in gara saremo certamente protagonisti.”

 

Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI)
“Il meteo non ci ha aiutato oggi. La pioggia ha rovinato la nostra strategia sul cambio gomme e non ha aiutato i nostri piloti a stare davanti. I distacchi sono minimi e questo è un segnale importante per la gara. Con Romano dobbiamo ancora trovare la strada giusta per lo step decisivo, mentre con Alessandro dobbiamo rifinire le linee. Vediamo domani in gara di portare il più avanti possibile i nostri piloti.”

 

Race program (ora italiana)
Domenica 28 ottobre
01.40-02.00 WUP
03.00 RACE