MotoGP Moto3 – Team Italia FMI consistente con Fenati 7° e Tonucci 16°

Romano FenatiGara matura per Romano che lotta con i primi e consolida il quarto posto in campionato. Positiva la prova di Alessandro tradito solo dal grip del posteriore.
Allo spegnersi del semaforo entrambi i piloti azzurri mantengono le posizioni di partenza con Fenati che resta agganciato al gruppo dei primi e Tonucci in quello degli immediati inseguitori.
Romano, è stato autore di una gara di grande spessore: l’ascolano ha battagliato per tutti i 17 giri regalando sorpassi e staccate spettacolari. Fenny ha chiuso in settima posizione arrivando in volata con Masbou, Vasquez e Kent.
La gara è stata vinta da Vinales davanti a Salom e Cortese.
Per Fenati 9 punti conquistati, quarta posizione consolidata nella classifica iridata ed una chiara dimostrazione di controllo e strategia.
Orgogliosa prestazione di Alessandro Tonucci che nella prima parte di gara è stato nel gruppo degli inseguitori. Un calo di prestazione della gomma posteriore, dovuto ai numerosi curvoni veloci, ha tolto a Tonu la zona punti nelle ultime curve.
Romano Fenati (Team Italia FMI FTR Honda#5) 7° a 8″940
“Sono felice. Mi sono divertito tanto, ma soprattutto spero di aver fatto divertire chi ha guardato la gara da casa. Ho fatto una buona partenza e non ho mai perso il contatto con il gruppo di testa. Questo è molto importante perché il lavoro fatto assieme al mio team mi fa essere sempre competitivo.  La prossima gara si correrà ad Assen che per noi piloti è il “tempio del motociclismo”. Non vedo l’ora di conoscere anche questa nuova pista e respirare l’odore di un circuito che ha fatto la storia delle competizioni motoristiche”.

Alessandro Tonucci (Team Italia FMI FTR Honda#19) 16° a 28″032

“E’ stata una gara difficile. La bagarre delle prime curve mi ha tenuto lontano dal gruppo di testa e dopo 7 giri ho accusato un’usura eccessiva sul lato destro del pneumatico posteriore e non ho potuto più spingere come volevo. Ho limitato i danni ed alla fine Ajo e Moncajo mi hanno sorpassato. Ho comunque riportato informazioni utili per lo sviluppo della moto ai ragazzi del team. Non vedo l’ora di rifarmi ad Assen”.
Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI)
‘Abbiamo fatto un buon lavoro di squadra. Stiamo crescendo come gruppo e migliorando i nostri automatismi. Sono orgoglioso del lavoro fatto dai miei piloti in tutto il week end. Hanno espresso il loro potenziale al meglio e mi hanno emozionato. Per Assen prevedo un Tonucci molto agguerrito ed un Fenati pronto a dare battaglia. Ci divertiremo come sempre”.