MOTORLAND ARAGON Romano Fenati: “Oggi ho giocato in difesa. Non riuscivo a sorpassare.

Spread the love

Ci sono piste nelle quali il Marinelli Rivacold Snipers non riesce ancora ad esprimere tutto il suo potenziale. Come in Austria, anche ad Aragon, si è sofferto per tutto il week end. Staccate e ripartenze non mettono Romano Fenati e la sua Honda, nelle condizioni di lottare per la vittoria e tagliare il traguardo decimi, dopo aver vinto il GP di Misano con 30 secondi di vantaggio, stride. Jules chiude ventesimo una gara nata più corta per via della nebbia mattutina.

 

Romano Fenati: “Oggi ho giocato in difesa. Non riuscivo a sorpassare. Mi è mancata potenza. Ho fatto tutta la gara impiccato e sono andato lungo due volte oltrepassando il limite consentito“.

Jules Danilo: “Oggi ci aspettavamo qualcosa in più, ma in gara abbiamo riscontrato qualche problema in frenata. La moto si muoveva molto e non sono riuscito, dopo la partenza, a seguire il gruppo di testa come mi aspettavo. Ho fatto del mio meglio ma adesso dobbiamo analizzare il problema e andare oltre“.

*****

There are tracks where the Marinelli Rivacold Snipers team can’t express his potential. As in Austria, even at Aragon, we suffered for the whole weekend. Brakings and restarts do not put Romano and his Honda in the position to fight for the victory and crossing the finishing line tenth, after having won the GP of Misano with 30 seconds of advantage, is not what expected. Jules closed twentieth.

Romano Fenati: “Today I played defense. I was not able to overtake. I was missing power. I did all the race hanged and I crossed the line twice“.

Jules Danilo: “Today we expected something more but during the race we had some braking problems which didn’t allow me to follow the top riders after the start. I did my best today but now we have to analyze the problem and look forward“!