Foto ASCOLI CALCIO 1898 FC

Mr Abascal, l’emozione sono fortissime perché abbiamo vissuto un periodo importante

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Al termine della gara debutto e ultima di Mr Abascal con un 3 a 0 una giornata fantastica ai microfoni di Dazn debutta parlando delle emozioni vissute” l’emozione sono fortissime perché abbiamo vissuto un periodo importante lasciare i ragazzi della Primavera anche se era un giorno già per me è stato difficilissimo perché ci tengo tanto perché stiamo lavorando tanto bene però siamo arrivati qua e loro c’erano.Non rispettato tutto noi abbiamo rispettato quindi bastava soltanto cambiare la mentalità cambiare due situazione a livello tattico però non si tratta di un grandissimo gruppo e soprattutto l’emozione per loro perché loro meritano questo perché sono stati criticati tante volte e oggi hanno dimostrato che ce la possono fare Che che c’è una squadra è che Uniti possono andare avanti.” e prosegue ” dormire con due squadre era già difficile quindi mi sono concentrato Grazie allo staff che c’ho con Carlo come quell’antico Andrea Iuliano mi sono concentrato Ci siamo divisi perché oggi hanno giocato anche loro però bastava soltanto Secondo me a livello mentale a livello calcistico a livello tattico abbiamo dato due input soprattutto inizio primo tempo ed è come loro si apriva non possiamo potevamo filtrare subito con la punta così è stato il primo gol Però dopo livello difensivo abbiamo sofferto tanto questa squadra la possibilità di scendere più alto e non l’abbiamo fatto oggi però non c’ho niente da rimproverare a loro perché alla fine hanno fatto una grandissima partita quindi ringrazio per tutto quello che hanno fatto perché è su è lavoro suo e la identità deve partire da questa questa partita. Sì quello lo fa il rapporto che l’allenatore secondo me deve avere con il calciatore noi li dobbiamo ascoltare dobbiamo vedere fare una valutazione chi sono e che cosa vogliono e capacità capacità anno è lì dopo c’è una connessione di gruppo un lavoro fatto anche col preparatore e dove loro anche se sono arrivati come dici te sembrava che erano già da partito di quest’estate quindi quello è un lavoro che abbiamo fatto lì al ritiro che ci è servito tanto e quelli che c’erano hanno aiutato anche loro si inseriscono in questo modo . Nel futuro c’è fare il ringraziamento al direttore sportivo Antonio Tesoro perché se senza di lui io non ho non non avevo le porte d’Italia aperta Quindi quello che ha creduto a me e lui mi ha portato qua Ringraziare anche il patron Massimo Pulcinelli ringraziare tutti i ragazzi della Primavera perché grazie a loro lavoro alla loro e alla loro identità ci hanno permesso di vivere questa opportunità quindi tornare ad Ascoli e stare sereno quello che deve decidere la società lo decide la società. Un segno facevi come una mia compagna perché da da tanto che mi segue sono anche i miei qua che non me l’aspettavo quindi però il segno per lei perché mi segue a tutte le parti viene a tutte le trasferte c’è più km più km di me quindi se lo devo anche se lo devo anche a lei che quando ci sono i momenti di difficoltà c’è sempre dietro di me.

Print Friendly, PDF & Email