MUGELLO – ITALY Romano è stato decisivo un contatto pericoloso causato da un altro pilota che gli ha fatto perdere la testa della gara.

Spread the love

Si poteva far bene oggi, sul circuito del Mugello, con Romano Fenati e Jules Danilo che partivano rispettivamente dalla sesta e decima casella in griglia.

Il passo, fatto registrare nel warm up da entrambi i piloti del Marinelli Rivacold Snipers team, aveva lasciato ben sperare. Per Romano è stato decisivo un contatto pericoloso causato da un altro pilota che gli ha fatto perdere la testa della gara. Risucchiato dal gruppo, il pilota di Ascoli non è riuscito a risalire nei giri finali della gara, concludendo in tredicesima posizione. La gara di Jules Danilo si è interrotta ad 11 giri dal termine, messo KO da un colpo ricevuto da un altro pilota che gli ha bloccato l’acceleratore mandando la moto a tutta velocità contro le barriere. Fortunatamente nulla di grave per il pilota. Per fortuna che, tra meno di una settimana, c’è il GP di Barcellona.

*****

We could do well today at Mugello circuit, with Romano Fenati and Jules Danilo starting respectively from the sixth an tenth row on the grid. The pace, registered in the warm up by both riders of the Marinelli Rivacold Snipers team, was promising well. For Romano a dangerous contact caused by another rider has been crucial and made him lose the top of the race. Sucked by the group, the rider from Ascoli didn’t succeed in getting the first positions in the final laps of the race. He closed thirteenth. The race of Jules Danilo was interrupted 11 laps to the end, he was knocked out by another rider who blocked the accelerator of his bike sending his bike at a high speed against the barriers. Luckily nothing serious for the rider. Next week Barcelona Grand Prix.