Nasce la ASD Pattinatori Piceni – Ascoli

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 ASD Pattinatori PiceniQuello di Ascoli è un momento fiorente per lo sport Nazionale e Mondiale. Dopo la presentazione della candidatura a “Città europea dello sport 2014″, la vocazione sportiva della città trova conferme oltre che dal passato da un presente creativo ed innovativo con la firma al Panathlon International della Carta dello sport, l’ospitalità all’evento sportivo più atteso dell’anno: il Campionato Mondiale di Pattinaggio Corsa su pista e strada e non ultima la nascita di una Associazione Sportiva Dilettantistica la “Pattinatori Piceni –Ascoli” che cercherà di valorizzare il nuovo pattinodromo.

 

Il traguardo fortemente voluto dall’assessore del Comune di Ascoli Piceno, Massimiliano Brugni, è la degna conclusione di uno sforzo economico finalizzato all’ammodernamento della pista di pattinaggio della città. La pista tra le più moderne d’Italia scelta per questi mondiali servirà a far sviluppare uno sport che ad Ascoli è sempre rimasto in sordina in attesa della giusta gratificazione. L’obiettivo è di ampliare sempre più l’attenzione verso questo sport ancora lontano dai riflettori mediatici ma non per questo meno impegnativo e competitivo.

L’Associazione Sportiva “Pattinatori Piceni-Ascoli” troverà sede nel centro sportivo del Pattinodromo, attualmente gestito dalla “Adrenalina SNC” tra i quali soci compaiono Tito Fabio Paoletti e Serigo Paoletti, membri anche della nuova ASD, e si presenta oltre che sostenuta sportivamente dal Comune e dal Panathlon Club Ascoli Piceno, con uno staff tecnico sportivo di valenza europea. Tra le figure sportive presenti del mondo del pattinaggio basti citare Marco Forlini ex Ct della Nazionale Portoghese fondatore ed allenatore di diverse squadre italiane, Sara Morganti e Francesco Carboni ex campioni pluridecorati oggi allenatori e coach di attuali atleti campioni d’Italia d’Europa che vedremo gareggiare durante i Campionati Mondiali di settembre.

Il Presidente dell’ASD Pattinatori Piceni –Ascoli, il Panathleta Emiliano Pompei oltre che ringraziare l’Assessore Massimiliano Brugni che sta valorizzando in tutti i modi lo sport ad Ascoli Piceno ringrazia quanti si sono adoperati per far nascere questa realtà e dichiara che l’obiettivo principe della squadra sarà quello di insegnare ai ragazzi la cultura allo sport e rispettare valori dello sport, i risultati sportivi saranno solo delle naturali conseguenze del lavoro di tutti. In un momento di crisi dei valori sportivi, viste le ultime vicende degli Italiani alle Olimpiadi, bisogna ripartire dal basso con umiltà e l’educazione allo sport ricordando che un grande campione non è detto che sia buon allenatore.

Esiste già un piccolo gruppo di “neo-pattinatori” di 30 elementi, seguiti da Melissa Trasatti ex atleta pluri premiata in ambito italiano, della gloriosa Pattinatori Ascoli 76, che sarà il nocciolo di partenza della nuova squadra. Prima dell’inizio dei mondiali verrà organizzata una cerimonia con la presentazione da parte delle Autorità locali ed inaugurazione del nuovo pattinodromo. Nell’occasione sarà presentata la nuova squadra con un evento dimostrativo con gli atleti di questa disciplina ai quali si affiancheranno agli attuali piccoli pattinatori ascolani in erba.

Print Friendly, PDF & Email