Nuovo Dpcm, Parla Conte: “Calcetto e altri sport di contatto dal 25 giugno”

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Italia vede sempre più la luce in fondo al tunnel e dimostra di avere la forza e la voglia di voler ripartire seppur stando alle direttive che il governo Conte impone a tutti i cittadini. Proprio per questo il presidente del Consiglio ha firmato un nuovo DPCM che dispone importanti riaperture in vista della fase 3.

“Tra oggi, venerdì 12 giugno e lunedì prossimo” – ha detto Conte – “Riprendono gli eventi sportivi a porte chiuse, anche la Coppa Italia di calcio, senza presenza di pubblico come previsto dai protocolli. Riaprono le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo, a condizione che le Regioni abbiano controllato la compatibilità con l’andamento della curva epidemiologica”.

Continua: “Dal 25 giugno possono riprendere gli sport amatoriali di contatto: calcetto, basket, pallavolo, pallanuoto, beach volley, pugilato e arti marziali. Riaprono i centri estivi anche per i bambini in età da nido (0-3 anni). Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, da concerto, cinematografiche e in altri spazi, anche all’aperto, ma con alcune cautele e precauzioni”.

Dovranno attendere ancora le sale da ballo, le discoteche o locali assimilati, sia all’aperto che al chiuso. Stesso destino, almeno fino al 14 luglio, per fiere e congressi”.
“I corsi professionali potranno essere svolti in presenza – ha concluso il premier -. Le attività di centri benessere e termali sono consentite, anche qui previo l’accertamento di regioni e province autonome sulla compatibilità con l’andamento della curva epidemiologica”.

In conclusione un pensiero a tutti gli spostamenti da e per l’estero con l’aumento di giorni 5 del periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso del territorio nazionale per ragioni di lavoro”.

Print Friendly, PDF & Email