OLIMPIADI SCACCHI NON VEDENTI: L’ITALIA SI CLASSIFICA TREDICESIMA

Tredicesimi su ventidue, questo il risultato finale della squadra italiane alle Olimpiadi di scacchi per non vedenti e ipovedenti che si sono concluse a Rodi, in Grecia. Nell’ultimo turno i nostri: Franco Antonini, di Pesaro (elo 2115), Marco Casadei, di Cesena (elo 1957) Bersan Vrioni, di Viterbo (elo 1936), Giancarlo Badano, di Acqui Terme (elo 1859), e Giuseppe Franco Pugliese, di Genova (elo 1615), allenati dal Maestro Fide Raffaele Di Paolo hanno pareggiato con la Svezia, concludendo con uno score di 4 vittorie, un pareggio e 4 sconfitte. Il successo finale è andato alla Russia (9 vittorie su 9!) seguita da Polonia e Serbia.