PAOLO CARRAVETTA CANDIDATO ALLA FISCT

Spread the love

Logo_fisctLa segreteria della Fisct, questa mattina in mailing list comunica che, scaduti i termini per le candidature, l’unico che si è proposto per ricoprire il ruolo di tesoriere vacante per dimissioni, è Paolo Carravetta.

Paolo non ha bisogno di presentazioni. Per quei pochi che non lo conoscessero possiamo dire che si tratta di una figura storica del movimento subbuteistico italiano. Presidente (a questo punto sospeso, come da regolamenti) dell’Asd Ct Cosenza, già vicepresidente dell’Aicat dal 1995 al 2000.

Anche professionalmente ha tutti i requisiti per ricoprire la carica, visto che nella vita è funzionario della Banca Brutia di Cosenza, responsabile dell’Area controlli (Compliance-Risk Manager-Antiriciclaggio).

Il Subbuteo Club Ascoli darà convintamente l’appoggio e il voto a Paolo, sicuro che sarà una grandissima risorsa per la Fisct e per il movimento intero.

Certo, sarebbe stato bello che le candidature fossero più di una, sia per dare modo ai tesserati Fisct di scegliere tra più figure, sia per dare senso democratico ad un confronto interno che su queste pagine va avanti ormai da mesi con toni durissimi. Ciò non è avvenuto. Come al solito quando le chiacchiere devono trasformarsi in fatti e – soprattutto – in lavoro vero e tempo donato gratuitamente al movimento, i tanti teorici del “si doveva fare così” restano… teorici.