Pareggio a reti bianche tra Comunanza e Torrese

Spread the love

Image Zero punti in classifica, dopo tre giornate del campionato di Promozione. Luca Cerqueti, nuovo mister- giocatore, subentrato al dimissionario Daniele Iobbi nonché l’arrivo, dal mercato, di nuove forze: Dambrogio, Cento e Gobbi quest’ultimo in panchina.

Con queste novità la Torrese si è presentata al "Luigi Prosperi con l’intento di dare un nuovo corso al suo campionato. Non sono arrivati i tre punti ma il primo, dopo quattro gare, che fa classifica e morale. Un punto anche per i padroni di casa che così continuano la striscia positiva: cinque punti in tre gare. Un buon bottino per la compagine di mister Mora che sta cercando di inculcare, ai suoi ragazzi, il suo credo calcistico. Un pari ad occhiali che a detta dei due tecnici, soddisfa entrambi, Ma aggiungono all’unisono: "Per le azioni da gol che hanno caratterizzato la gara, avremmo meritato i tre punti". Tre punti che la compagine di casa meritava se il direttore di gara non avesse annullato al 50’ al bomber Franconi un gol che agli occhi di tutti è sembrato valido, ma non per l’assistente di linea che ha segnalato un fuori gioco che solo lui ha visto. Ed è il terzo gol che a Franconi gli viene negato. Ma anche la Torrese ha avuto la sua palla gol che Di Francesco al 40’ ha fallito mandando alto sulla traversa. Insomma, un pareggio che non è dispiaciuto: è mancato solo il gol. Una lode al portiere Paolini che con una strepitosa parata al 90’ ha salvato il risultato e Cervellini. Senza lode e infamia la terna arbitrale.

COMUNANZA 0

TORRESE 0

COMUNANZA: Paolini, Tomassini, Trobbiani, Marco Cicchi, Valentini, Cipolloni, Gentili, Girolami, Sestini (71’ Testa), Franconi (83’Ascenzi), Caponi. A disp.: Funari, Paolo Cicchi, Lupi, Tramannoni, Uriassi. All. Mora.

TORRESE: Dambrogio, Dari, Pennesi (86’Tamanti), Cerqueti, Cento, Cardinali, Castellano, Mentili, D’Ascanio, Di Francesco (54’Del Papa) Cervellini (84’Capriotti). A disp. Ciarrocchi, Giobbi, Ciccola, Dellarciprete. All. Cerqueti.

ARBITRO: Travaglini di San Benedetto. Guardalinee: Romanelli e Fagiani di Fermo.

NOTE: spettatori circa 100. Ammoniti: Tomassini, Trobbiani, Cerqueti, Cardinali. Corner: 4-9. Recuperi: 0’ pt, 5’st.