Pari per 2-2 tra Bari e Ascoli

ImagePari per 2-2 tra Bari e Ascoli al San Nicola. Una partita a senso unico: il Bari (grandi assenti Donda e Barreto) ha tenuto palla per tutti i 90' e l'Ascoli ha tenuto una tattica molto guardinga causa anche le assenze dei vari Sommese, Bucchi e Soncin.

 Gli ospiti hanno tirato in porta tre volte segnando due gol: al 28' segna Pesce con un gran tiro dal limite dopo un calcio di punizione; al 47' una grande azione personale dell'albanese Cani mette Giorgi in condizione di appoggiare in gol. Lo 0-2 non scoraggia il Bari, una squadra di carattere che, dopo le occasioni mancate da Guberti, Kutuzov e Caputo (salvataggio sulla linea di Nastos), dimezza le distanze con Guberti su cross di Rivas. Da questo momento si registra un vero e proprio assalto del Bari ma il pareggio arriva solo al 92': Kamata con una delle sue solite azioni ubriacanti costringe al fallo Nastos appena entrato in area; dal dischetto Parisi non sbaglia e sigla il 2-2.  

BARI (4-4-2): Gillet; Stellini (49'Galasso), Masiello, Esposito, Parisi; Rivas (73'Kamata), De Vezze, Gazzi, Guberti; Caputo (73'Lanzafame), Kutuzov. A disp. Santoni, Volpato, Ranocchia, Bianco. All.Conte

ASCOLI (4-4-1-1): Guarna; Nastos, Bellusci, Melucci, Micolucci; Giorgi (51'Luisi), Di Donato, Luci (66'Camillini), Pesce; Belingheri; Cani (69'Masinii). A disp. Pennesi, Petrescu, Cioffi, Margarita. All.Colomba

MARCATORI: 28'Pesce (A), 47'Giorgi (A), 59'Guberti (B), 90'Parisi (B, rig.)

ARBITRO: Pierpaoli di Firenze

NOTE: spettatori 11mila circa, ammoniti Gazzi e De Vezze per il Bari, Giorgi, Di Donato, Pesce e Nastos per l'Ascoli.