Picchio – Adverso 1-5

Quella tra Picchio e Adverso non è una partita come le altre. E’ un derby. E? una partita tra due squadre seconde in classifica. E’ la gara degli ex, davvero molto molto numerosi.

L’ Adverso dalla sua fondazione non ha mai sconfitto i cugini. ieri a Monticelli lo fa con autorità; pur soffrendo per alcuni tratti, ma con sicurezza e tenacia. Veniamo alla cronaca. la prima nitida palla goal capita a Speranza: Gasparri dal fondo serve un assist delizioso al proprio capitano, che da solo in area di rigore tira centrale permettendo a Capponi di respingere. L’Adverso si difende con ordine e poco dopo col solito straripante Gasparri riesce a portarsi in vantaggio. Ancora Gasparri che tira, la palla viene respinta da palo e portiere, arriva Speranza che non sbaglia. Trasatti è in forma e il Picchio è poco incisivo. Termina così il primo tempo con l’Adverso in vantaggio per 2a0. Come contro il Lolek, i ragazzi di Mr Travaglini soffrono la pressione del picchio a inizio ripresa, ma le vere occasioni vengono per i locali solo con tiri da fuori area. Due splendide azioni di contropiede permettono a Vannucci di realizzare la sua prima doppietta con i colori dell’Adverso;da menzionare gli assist stupendi di Alberto e Calisti. Ciccanti, invece, segna il gol + veloce della storia dell’Adverso.Non fa in tempo a entrare sul terreno di gioco,ruba palla, scatta,tira e segna. Silenzi segna il goal della bandiera per il Picchio nel + classico dei gol dell’ex.

Venerdi altro big match alla “bombonera” di Castel di Lama. L’Adverso sfiderà la capolista a punteggio pieno in un match che si preannuncia infuocato. Vedremo se verrà superato l’esame di maturità.