Picena non vedenti Fainplast: la stagione entra nel vivo nel ricordo di Carlo Malloni

Redazione

Picena non vedenti Fainplast: la stagione entra nel vivo nel ricordo di Carlo Malloni

0 0
Read Time:1 Minute, 55 Second

Torball settimana ricca di appuntamenti per la società ascolana. Giovedì mattina lezione teorico-pratica all’ITI Fermi Sacconi Ceci di Ascoli, nel weekend la prima fase della coppa Italia a Teramo.

 

La stagione 2019-2020 della Picena non vedenti Fainplast sta per prendere il via con i primi impegni ufficiali. Giovedì mattina, gli atleti e i tecnici della Picena, si recheranno presso l’istituto tecnico industriale Fermi Sacconi Ceci di Ascoli, per svolgere una lezione teorico-pratica del gioco del torball. Una volta spiegate le principali regole del gioco, saranno gli alunni che, bendati, si cimenteranno in questa disciplina, mettendosi proprio nei panni degli atleti non vedenti.

“Sono diversi anni che portiamo il gioco del torball all’interno delle scuole”, dice il presidente della Picena Marco Piergallini. “Per gli alunni si tratta di un’esperienza molto significativa e formativa”. “Infatti, dopo un comprensibile imbarazzo iniziale nel giocare bendati, diventa un momento di grande divertimento, ma anche di apprendimento”. “Il messaggio che vogliamo lanciare agli alunni con questo tipo di iniziative, è che chiunque può praticare uno sport, e che la disabilità non rappresenta affatto un limite ma anzi diventa una vera e propria risorsa.” L’iniziativa sarà coordinata dai docenti di educazione fisica dell’istituto.

Sabato 17 e domenica 18 novembre invece, la Picena si recherà a Teramo per partecipare alla prima fase della coppa Italia di torball. I ragazzi guidati dai tecnici Giovanni Palumbieri ed Andrea De Biasio affronteranno in gare di sola andata: Colosimo Napoli, Torino, Teramo e la Ghirlandina Modena.

“Ripartiamo con grande entusiasmo e voglia di fare bene”, afferma l’allenatore Giovanni Palumbieri. “Siamo un bel gruppo e vogliamo giocarcela anche in coppa, pur sapendo che non sarà semplice in quanto andremo ad affrontare quasi tutte compagini che militano in serie A”. “La nostra stagione”, continua Palumbieri, “al di là di come andrà sul campo, sarà caratterizzata dal ricordo del nostro capitano Carlo Malloni, scomparso lo scorso giugno a soli 28 anni”, a tal proposito, sono state realizzate delle nuove maglie che verranno indossate nell’intero campionato per esternare il nostro attaccamento all’amico capitano.

Si ringrazia la Fainplast che ci segue e sostiene i nostri ideali da ben 11 anni unitamente alla Geta di Ascoli Piceno e alla ditta Ares di San Benedetto del Tronto

 

 

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

vincono Omero Bergamo e Adriatica Uici raggiungendo il Cagliari in vetta alla classifica

vincono Omero Bergamo e Adriatica Uici raggiungendo il Cagliari in vetta alla classifica

Subscribe US Now