Poker e gioco online: come evitare la dipendenza?

Spread the love

altQual è il confine tra divertimento e dipendenza, tra il giocare e l’essere schiavi del giocare? È tutto su questa linea sottile il confine tra una corretta fruizione dei giochi proposti dalla case d’azzardo online come il poker ed un utilizzo sbagliato degli stessi.

 

Come tutti gli esperti in materia di dipendenze si sforzano di ripetere il primo consiglio per evitare che la passione per il poker non diventi una dipendenza è sapergli dare la giusta dimensione: il poker è e deve rimanere solo un gioco, quando si perde ma soprattutto quando si vince. Ad esempio la guida regolamentata e  verificata dall’AAMS Pokerlistings Italia, non perde mai occasione di ricordare al suo pubblico quanto sia importante non esagerare e “perdere la testa”, e  si impegna affinché i giocatori giochino in modo responsabile e abbiano l’età legale per farlo. Potete visionare qui quali sono i rischi di un gioco non responsabile e provare ad effettuare il test di auto-determinazione.

Sembra strano ma, contrariamente da quello che molti pensano non è la frustrazione della sconfitta a generare la dipendenza quanto invece la falsa aspettativa che deriva da una vittoria, magari anche saltuaria.

Vincere una mano di poker online finisce molto spesso per instaurare nel giocatore un pensiero condizionato secondo cui egli ha la possibilità di vincere sempre; questo concetto è profondamente sbagliato, soprattutto se si parla di giochi d’azzardo come il poker dove, la tecnica e l’esperienza contano sicuramente tanto, ma è altrettanto vero che conta tantissimo la fortuna.

Chi vuole evitare la dipendenza da gioco d’azzardo deve capire che la fortuna è qualcosa che noi non riusciamo ad adattare alle nostre esigenze e che non dipende dalle nostre capacità; per questo non bisogna sentirsi degli “sfigati” se si perde così come non ci si deve sentire degli dei se si vince.

Infine l’ultimo grande consiglio per evitare le dipendenze da gioco d’azzardo è quello di non isolarsi; mantenere un contatto sano e continuo con il mondo che ci circonda ci aiuta a dare al poker la sua giusta dimensione e la sua giusta importanza. Inoltre una sana relazione interpersonale è in grado di farci avere i consigli giusti quando magari stiamo esagerando o quando il gioco comincia a trasformarsi in un problema ed abbiamo necessità di buoni consigli per capire come uscirne il più presto possibile.