Presentata ufficialmente la cronoscalata P.Teodori 2009

Image Nei locali del Caffè Meletti in Piazza del Popolo è stata presentata la prossima edizione n°48 della Coppa Paolino Teodori, classicissima ascolana di automobilismo in salita, che tra due settimane colorerà di passione la città.

A fare gli onori di
casa il presidente dell’Automobile Club Ascoli Piceno Elio Galanti, il presidente del Gruppo Sportivo Nico De Angelis, il delegato provinciale e regionale della Csai Paolino Teodori ed altri componenti del Gruppo Sportivo attivi nell’organizzazione.
La manifestazione si presenta come ogni anno ritoccata in meglio su diversi dettagli: l’attenzione come sempre è stata volta verso la sicurezza passiva dei 5 Km di percorso, ed alla migliorata logistica.
Per una settimana gli interessi della città guarderanno anche in alto verso Colle San Giacomo, e sugli spettacolari tornanti si sfideranno decine e decine di piloti intenti a migliorare i tempi record, ma anche semplicemente per prendere parte ad una gara che cresce
sempre verso l’eccellenza. Colle San Marco si ravviverà con la zona partenza ed il
multicolore paddock, tante vetture, tanti appassionati, meccanici, giornalisti, autorità, convergeranno per raccontare un evento tornato ad essere internazionale fin dallo scorso anno con la validità per la Coppa Europa della Montagna ed il Challenge Europeo FIA, che
uniti ai tanti premi messi in palio dagli organizzatori ed alla proverbiale ospitalità della zona, renderanno particolarmente gradito il biglietto da visita della città e del comprensorio.
Tra i relatori il presidente dell’ACI ha posto l’attenzione sulla tipicità dell’evento anche come promotore delle specialità locali, ed ha ringraziato gli Enti che hanno collaborato come sempre alla preparazione dell’evento. I premi più importanti, quelli
della classifica assoluta, saranno di ceramica ascolana doc, mentre la serata dedicata ai piloti ed agli ospiti, quella del sabato sera pregara, verrà preparata con la collaborazione di diversi produttori delle specialità culinarie locali. Per il pubblico è stata confermata la presenza di bus navetta che faranno la spola da bivio Colle
fino al pianoro di San Marco, per permettere con comodità agli sportivi di assistere senza l’assillo del percheggio alle fasi salienti della competizione. La gara, tanto amata dagli sportivi, vedrà al via il campione fiorentino Simone Faggioli, già quattro volte primo ad Ascoli, che ha assicurato la sua presenza e quella del suo numeroso team di prototipi, tra i quali schiera anche l’ascolano Filippo Marozzi. Nei prossimi giorni si delineerà l’elenco dei piloti presenti al via, e sarà di certo un’edizione da scintille, con la specialità della montagna che sta convogliando sempre più assi e vetture di prestigio che si sfidano all’insegna del grande spettacolo sui tornanti di tutta Italia.
Per la gara venerdi 12 giugno ci saranno le verifiche sportive e tecniche, sabato 13 le due salite di prova da parte di tutti i pilotiad iniziare dalle ore 10, e domenica 14 giugno alla stessa ora inizierà la prima delle due manches valide per la classifica di gara,per il CIVM e le relative classifiche continentali.