Presentazione battaglia tra Fermo e Ascoli

altPresentata questa mattina in Sala Giunta la terza edizione di “La Battaglia tra Fermo e Ascoli”, in programma per sabato 2 febbraio 2013 alle 18 in piazza del Popolo a Fermo. “E’ uno scontro simpatico e un modo intelligente di stare insieme”, ha sottolineato in apertura il Sindaco Nella Brambatti.

“Un ringraziamento a Marco Renzi per il lavoro che porta avanti – ha aggiunto il Sindaco – il Carnevale è una festa che appartiene alla nostra tradizione”. Francesco Trasatti, Assessore alla Cultura ha ricordato: “La battaglia è il primo degli eventi previsti per il Carnevale. È stato prezioso l’apporto della Cavalcata dell’Assunta, partner importante del Carnevale”.

Paolo Calcinaro, Assessore allo Sport ha evidenziato: “La guerra non guerra riporta alla ribalta il rugby come sport. Una competizione sana che prevede il terzo tempo, l’incontro conviviale”. Alla presentazione è intervenuto anche Marco Renzi, coordinatore del Carnevale della Città di Fermo e del Fermano: “Sabato vedremo finalmente la battaglia svolgersi altnella location in cui è stata concepita, la splendida Piazza del Popolo di Fermo, dove le due formazioni si affronteranno in una cornice di pubblico che siamo certi sarà numerosa, civile e con tanta voglia di divertimento. Ricordiamo che la prima edizione fu spostata nel Campo di Marina Palmense causa incendio del Cinela Helios a Fermo e che solo l’anno successivo si è giocato nella splendida cornice di Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno”.

Il gioco, un mix derivato dal rugby, si svolge nella piazza dove viene delimitato un campo di gara alle cui estremità sono collocati due basamenti in legno alla cui sommità sono poggiate delle riproduzioni del Duomo di Fermo e della Chiesa di S.Emidio di Ascoli Piceno. Il gioco consiste nel colpire e far cadere il simbolo della città avversaria. Le squadre sono composte da cinque giocatori ed altrettante riserve, la “battaglia” si gioca in due tempi di venticinque minuti. Alla realizzazione del progetto hanno concorso le organizzazioni dei Carnevali delle due città capoluogo: “Carnevale in Piazza” di Ascoli Piceno e “Nel Regno di Re Carnevale” a Fermo.

 “È un appuntamento che a noi piace tanto – ha rimarcato Massimiliano Di Micco, Assessore allo Sviluppo Economico e commercio del Comune di Ascoli Piceno – il prossimo anno la battaglia torna in Ascoli”. Protagonisti del pomeriggio di sport e festa i rugbisti delle due associazioni. Gaudenzio Santarelli, Presidente dell’Amatori Rugy Fermo 1935 ha detto: “Grazie a Renzi per aver scelto il rugby per questa manifestazione. Il nostro non è uno sport violento e rissoso, ma educativo soprattutto per i giovani. È un gioco molto tecnico che richiede intelligenza e destrezza”. Per l’Amatori Rugby Ascoli era presente Nando Gozzi: “Il rugby è uno sport sano che dai campi da gioco si trasferisce nelle piazze. La caratteristica di quest’anno è il gioco con musiche allegre a ritmi di samba”. Alla presentazione alla stampa ha partecipato anche Re Carnevale che per l’occasione ha indossato il tradizionale costume con corona e scettro.

 

ALBO D’ORO

 

2011  FERMO

Giocata Sabato 26 febbraio 2011, ore 17,30 a Fermo, campo sportivo rugby Marina Parmense. Inizialmente programmata in Piazza del Popolo, poi spostata causa incendio del Cinema Helios e conseguente inagibilità della Piazza.

Risultato finale        FERMO 7 \ ASCOLI 5

 

2012  ASCOLI PICENO

Giocata Sabato 18 febbraio 2012, ore 17,30, Ascoli Piceno, Piazza del Popolo, inizialmente programmata per Sabato 11 Febbraio, rinviata causa eccezionale nevicata.

Risultato finale        ASCOLI 8 \ FERMO 6