Presentazione del libro “E’ un gioco da ragazzi”

Spread the love

castoranoCASTORANO –  Dalla collaborazione tra Consulta giovanile, amministrazione comunale, U.S. Acli provinciale, nell’ambito del progetto “Mettiamo in circolo lo sport”, sabato 4 giugno si svolgerà una interessante iniziativa denominata “La costituzione scende in campo”.

La manifestazione si svolgerà alle ore 18 presso la sala consiliare comunale e consiste nella presentazione del libro “E’ un gioco da ragazzi”, scritto da Domenico Facchini, avvocato, e Corrado La Grasta, attore teatrale, entrambi impegnati da anni in laboratori e percorsi per bambini e ragazzi, libro che sarà regalato ed autografato a richiesta ai presenti proprio dagli autori.

La storia illustrata racconta di cinque dodicenni, un torneo di calcio estivo e il loro primo approccio con i valori più importanti per la vita di una persona: il rispetto delle regole, l’accoglienza dell’altro, l’aiuto reciproco, la solidarietà, la condivisione, la convivenza civile. Lo spunto giusto, secondo l’intuizione dei due autori, per raccontare ai più giovani i princìpi e i simboli della nostra Carta costituzionale. Questo incontro inedito tra calcio e storia italiana è un’occasione per affermare, nonostante gli scandali nel calcio, «la formidabile potenzialità educativa che lo sport, e quindi anche il calcio, può (e deve) avere a livello giovanile».

Da De Gasperi a Bachelet, da don Tonino Bello a Ilaria Alpi, dalla Barelli a Livatino, da Don Milani al sindaco pescatore Angelo Vassallo, le storie dei grandi della nostra storia che hanno scritto la Costituzione: materialmente, partecipando all’Assemblea costituente, oppure attraverso una vita che ha fatto l’Italia e gli italiani, le pagine del libro spiegano con parole semplici l’identità nazionale ed i suoi simboli.

«Non una semplice storiellina ben raccontata ma un vero e proprio percorso di crescita umana, culturale e civile»: sono parole del giornalista sportivo Bruno Pizzul, voce storica del calcio nostrano, e di Cesare Prandelli, ct della Nazionale di calcio, che firmano la prefazione del libro.

Insomma, un libro per bambini e ragazzi, ma anche un ottimo strumento per genitori, insegnanti ed educatori.

Gli autori del libro non saranno gli unici ospiti della manifestazione, ne sono infatti previsti degli altri che di certo attireranno l’attenzione dei partecipanti.