Prima Cat: CASTIGNANO–PAGLIARE 1-0: 69’ Pallotta (C)

Pallotta-1016x1024CASTIGNANO.Il Castignano, grazie ad un bel gol di Pallotta sugli sviluppi di un calcio d’angolo, batte 1-0 il fanalino di coda Pagliare, centrando così la seconda vittoria consecutiva dopo il derby di Montalto. Mister Di Lorenzo conferma l’undici di sabato scorso con Rossetti in difesa in coppia con Carfagna ed il tandem offensivo Pallotta – Addarii; 4-4-2 per il Pagliare di Mister Napoletani che schiera Wade al fianco di Valori. Parte bene il Castignano che crea notevoli palle gol ma la porta di Fava appare stregata visto anche quanto accadeal 43’ quando Addarii, da pochi metri, colpisce incredibilmente il palo a portiere battuto, col risultato che a fine 1°t non si sblocca. Nel 2°t subito difesa a tre e tre punte per il Castignano per cercare di scardinare la retroguardia ospite; l’ingresso di Gianluca Di Lorenzo crea apprensione tra i difensori ospiti. Ci prova Di Buò al 54’ ma il suo tiro finisce di poco fuori; risponde Valori al 60’ con un diagonale che finisce di poco fuori. Al 65’ è Addarii a mancare ancora l’appuntamento con il gol cercando la finezza di tacco su un cross di Massi che però viene sventato abilmente da Fava, poi al 67’ clamorosa la palla gol fallita da Carfagna che non riesce a spingere in rete da pochi passi un assist al bacio di Amadio. Sembra la classica partita stregata per i biancorossi, che nonostante l’incredibile mole di palle gol create non riesce a scardinare il fortino creato dagli ospiti a difesa della propria porta;al 69’ però finalmente il risultato si sblocca: angolo di G. Di Lorenzo, Pallotta si smarca e con una gran torsione manda il pallone nell’angolino dove Fava non può arrivare, per quello che in pratica sarà il gol partita. Grande gioia per l’attaccante biancorosso che finalmente si sblocca segnando la sua 2.a rete stagionale, dopo il gol su rigore segnato a Monsampietro nella prima giornata di campionato. Il Pagliare però è vivo ed all’80’ brivido biancorosso quando Berardini è bravo a respingere un calcio di punizione dal limite ben battuto da Valori. Chiude in attacco il Castignano quando al 95’ Fava commette un errore madornale in uscita, scivolando e consegnando di fatto il pallone a Gianluca Di Lorenzo ma l’attaccante biancorosso, forse sorpreso dal liscio del portiere ospite, s’impappina sul più bello ed a porta sguarnita calcia incredibilmente fuori dai venti metri; un errore sicuramente non da bomber di razza come lui. Finisce dunque con la vittoria del Castignano che consolida la quinta posizione, portandosi ad una lunghezza da Piane di Morro e New Generation, quarte in classifica ed a sole tre lunghezze dal secondo posto occupato dalla Nuova Sangiorgese. Prossimo appuntamento sabato 12 dicembre alle h 14:30 in casa della Centoprandonese, uscita rafforzata dal mercato dicembrino e squadra sempre ostica da affrontare tra le mura amiche.

CASTIGNANO: Berardini, Amadio, Angelini (57’ G. Di Lorenzo), Di Buò, Carfagna, Rossetti, Rossi (46’ Massi), Vannicola, Spina, Addarii (83’ A. Di Lorenzo). All: Olivero Di Lorenzo

PAGLIARE:Fava, X. Mhemeti, Maiolati (84’ Balestra), Marozzi, D. Mhemeti, Esposto, Volunni (77’ Gjerji), Romagnoli (70’ Camaioni), Gjeli, Valori, Wade. All: Paolo Napoletani

Arbitro: Casola di Ascoli Piceno

Note:Spettatori 100 circa. All’ 85’ espulso Maiolati (P) dalla panchina per proteste.