Prima Cat: JRVS – FUTURA 96 1-0 (p.t. 1-0)

Spread the love

11021420_10203604332644088_4561116042700305527_oIn Ascoli si dice… Lu giuste de la Madonna. Oggi un arbitro sufficiente ha permesso di giocarci la partita e mai come stavolta è stato vero il detto che in campo si scende in 11 contro 11 e vorrei sfidare chiunque a dire che delle due squadre chi stava giocando meglio il primo tempo non era la quart’ultima in classifica ma la seconda (ben 18 punti di differenza). Una formazione rimaneggiatissima, causa le 5 squalifiche di sabato scorso, hanno costretto Mister Morganti a inventarsi un’altra formazione inedita e ancora una volta ha dimostrato che ha per le mani dei ragazzi incredibili. Nessun timore reverenziale e gioco a viso aperto, il primo tempo due sole occasioni da gol ed entrambe a favore della JRVS. La prima, al 20° Gigli si è buttato su una palla vagante e se non era la “maledetta” di Pirlo, è stato sicuramente un tiro maledetto dal portiere avversario che non ha fatto in tempo a rientrare tra i pali dopo un rinvio sbilenco. La seconda sul finire del tempo è stato un colpo di testa di Bianchini che ha sfiorato il palo. Non ricordo grandi rischi per Francesco Spicocchi che invece, nel secondo tempo, si è issato a protagonista assoluto della gara con due/tre interventi eccezionali. Il calo naturale dei padroni di casa, considerate le assenze e l’uscita di Bianchini per infortunio, vero baluardo del centrocampo con le sue pericolose ripartenze, hanno fatto arretrare il baricentro alla JRVS che ha subito la spinta della Futura protesa al recupero del risultato. Un tiro passato fra una selva di gambe e bloccato a terra da Spicocchi e poi una parata sensazionale che ha tolo dal sette il possibile pari hanno fatto capire che forse stavolta la fortuna era dalla parte della squadra di casa. Ancora un’altro bell’intervento di Spico a togliere le ultime speranze agli ospiti e la JRVS ha portato a casa, meritatamente, tre punti che valgono oro e che la tolgono al momento dalle zone bassissime della classifica. Hanno giocato: Spicocchi, S. De Marco, Valenti, Passalacqua, Angelini, Mariani, Corradetti (46° D’Anselmo) M. De Marco, Bianchini (65° Bonfini), Gigli, Catalani. Mister Morganti (in gabbia fuori dal campo).