Progetto Condivisione Integrazione Porta Romana APD PICENA NON VEDENTI.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Al Centro Sportivo “U.Tasselli” di Porta Romana c’è stata una seduta di allenamento molto particolare per i nostri esordienti. Sono stati loro a partecipare all’ultimo appuntamento del nostro Progetto di Condivisione ed Integrazione con la APD PICENA NON VEDENTI.

Il tempo non ha assistito e non ha permesso di organizzare il terreno di gioco per la dimostrazione che i simpatici ragazzi della Picena non Vedenti dovevano presentare, ma non ci siamo persi d’animo e anche stravolgendo un po’ il programma l’ora trascorsa insieme è stata interessante e piena di significato soprattutto per i ragazzini a contatto con una realtà che conoscevano appena, e mai abbastanza, per precedenti incontri che la nostra società aveva tenuto in posti differenti.
Seduti in circolo i piccolo atleti hanno prima ascoltato le parole del Presidente dell’APD Marco Piergallini e del Presidente Interprovinciale di Ascoli Piceno e Fermo dell’Unione Italiana Ciechi, poi sono stati catturati dalle parole dell’allenatore Giovanni Palumbieri e soprattutto dei suoi ragazzi che hanno raccontato le loro esperienze di vita e di sport e di come affrontano con serenità la vita quotidiana. E’ stato bello vedere con quanta attenzione e interesse i nostri ragazzini pendessero dalle loro labbra quando parlavano di come utilizzano cellulari e computer, di come si muovono e fanno attività sportiva. Simpatico poi vederli bendati cercare di riconoscere le monete che gli mettevano in mano o poi provare a tirare un calcio di rigore. Come ovvio tutto preso come un gioco ed era evidente il divertimento, ma sicuramente rimarrà impressa questa esperienza che li aiuterà a tenere nella giusta considerazione il prossimo che vive questa o altre più o meno grandi situazioni di difficoltà. Diversi anche i genitori che hanno risposto all’appello della società e partecipato con soddisfazione alla riunione. Naturalmente non potevano mancare le nostre mitiche Giuditta e Serafina ed è stato molto bello avere con noi anche il dirigente Maurizio Cacciatori.

Print Friendly, PDF & Email