QUARTI DI CHAMPIONS, ESORDIO CON SCONFITTA PER L’AMICACCI

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La DECO Group Amicacci esce sconfitta dal primo impegno nel girone madrileno dei quarti di finale di Champions League contro i tedeschi del Lahn-Dill con il punteggio di 87-72.

La gara è stata però intensa sin dai primi minuti con l’Amicacci che si tiene in scia degli avversari con i canestri dalla media di Miceli e Mena (8-6). La squadra abruzzese però comincia a litigare con il ferro e il Lahn-Dill va in fuga grazie al proprio talento offensivo (19-6). La reazione è affidata a Galliano Marchionni che sfodera le giocate con cui si va alla prima pausa  (21-11).

L’Amicacci resiste con tre canestri consecutivi di Domenico Miceli che sfrutta lo spazio concessogli (26-19). Aumenta la pressione difensiva e arriva il parziale, sospinto da Macek, Marchionni e Mena, che permette alla squadra di coach Accorsi di pareggiare i conti (30-30). I tedeschi però rispondono con Brian Bell, vecchia conoscenza del campionato italiano, che realizza un gioco da tre punti e serve il giapponese Kozai, andando all’intervallo avanti (37-34).

Il terzo periodo si accende con due giocate spettacolari di Böhme da una parte e di Macek dall’altra che segnano con il fallo fuori equilibrio (44-41). Di nuovo il polacco trascina gli abruzzesi con una gran tripla (46-44) ma il Lahn-Dill cambia marcia con l’americano Michael Paye che sale in cattedra sia in fase realizzativa che come assistman. L’Amicacci fatica a resistere e vede gli avversari aumentare il margine di vantaggio in vista dell’ultima pausa (61-50).

Il quarto di chiusura vede un difficile tentativo di riaprire il match ma la squadra tedesca si affida a un Thomas Böhme infallibile per spegnere le speranze degli avversari. Il vantaggio non scende più sotto la doppia cifra e c’è spazio anche per le seconde linee per risparmiare energie in vista dei prossimi impegni ravvicinati (87-72).

L’Amicacci torna sul parquet domani sera (ore 19,45) contro i padroni di casa del CD Ilunion, consapevole che per ottenere un successo contro squadre di questa caratura serve una prestazione perfetta.

Tabellino

RSV Lahn-Dill: Kozai 9, Paye 17, Möller, Dreimüller, Bell 19, Huber, Kind 6, Gans, Breuer, Böhme 22, Häfeli 14. All: McLachlan.
DECO Group Amicacci Giulianova: Macek 16, Brown 4, Gemi, Marchionni 20, Minella, Gharibloo 6, Miceli 10, Labedzki, Kozaryna, Ion, Dillman 2, Mena 14. All: Accorsi.

Print Friendly, PDF & Email