Recupero 4° giornata campionato serie C girone B Apd Gemina- Sporting Grottammare 9-3

Spread the love

ASCOLI PICENO – Ultima partita del girone di andata di questo campionato, il match valido per la 4° giornata è il recupero della gara rinviata dopo il sisma del 30 ottobre. Prima del fischio di inizio però le due squadre si stringono a centrocampo in un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa di Fabrizia Di Lorenzo, durante il terribile attentato di Berlino, tutta la società e la squadra si stringono attorno alla calciatrice della Gemina Federica in un profondo cordoglio porgendo le più sentite condoglianze per il grave lutto.

La cronaca del match racconta di una gara vivace, primo tempo che per punteggio è equilibrato, doppio vantaggio Gemina prima con un gol di rapina di Poli e poi con una puntina De Angelis, in entrambi i casi agguantato da Poidori e poi da Urbinati, prima dello scadere ci pensa De Angelis su rigore a chiudere la prima frazione in favore della Gemina, sul 3 a 2.

Nella ripresa è tutta un’altra storia, la Gemina non concede più campo alle avversarie e si sbizzarisce con un gioco spettacolare e veloce, con giocate di prima intenzione e numerose azioni da gol tanto che le reti realizzate nella seconda frazione sono addirittura sei, in gol con Maroni da distanza ravvicinata, poi ancora con De Angelis, diagonale dalla distanza, la sesta rete è realizzata con un tap in di Langiotti poi altre due reti per Poli che ruba palla e piazza nell’angolino, inframezzate dal gol in contropiede di Casturà.
La Gemina chiude così il girone di andata al secondo posto a sole due lunghezze dalla capolista Invicta.
A Gennaio il primo impegno del 2017 nelle Final Eight di Coppa Marche che si svolgeranno al Pala Savelli di Porto San Giorgio.

 

Recupero 4° giornata campionato serie C girone B
Apd Gemina- Sporting Grottammare 9-3
Gemina:Tavoletti, Papa, Casturà, De Angelis, Maroni, Vittori, Poli, Brandozzi, Langiotti, Funari. All. Di Cesare

Reti: 6′ Poli, 13′ Polidori (SG),17′ De Angelis, 23′ Urbinati (SG), 30′ De Angelis (rigore) 32′ Maroni, 34′ De Angelis, 38′ Larcher (SG),46′ Langiotti, 51′ Poli, 54′ Casturà, 55′ Poli.