Romano Fenati: Arriviamo a Silverstone carichi dopo la vittoria di Spielberg.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo la storica doppietta di Spielberg, che ha visto il ritorno alla vittoria di Romano Fenati e la bella conferma di Tony Arbolino anche in prospettiva campionato.  Gli Snipers arrivano in terra inglese belli carichi. Archiviati i festeggiamenti, si pensa alla dodicesima tappa: siamo a Silverstone, tracciato lungo 5.9 km che presenta 18 curve (10 a destra e 8 a sinistra), combinando curvoni veloci e lenti con tratti di rettilineo. Pista particolarmente apprezzata da Fenati che, nel 2017, conquistò la pole position. Lo scorso anno le gare furono cancellate a causa del maltempo e delle condizioni di pista non sicure.

Romano Fenati: “Arriviamo a Silverstone carichi dopo la vittoria di Spielberg. Un risultato che aspettavamo da tanto e che ci da le motivazioni giuste per affrontare al meglio le prossime gare. Non dobbiamo fermarci adesso, ma sarà importante fare del nostro meglio per replicare e per portare a casa un altro bel risultato“. 

Tony Arbolino: “Veniamo da due podi molto importanti e da un buon inizio di seconda parte di stagione. Tenteremo di fare il meglio come sempre. Stiamo lavorando duro, sappiamo quali sono i nostri obiettivi e faremo del nostro meglio per raggiungerli. Siamo pronti a qualsiasi condizione “.

*****

After the historic first and second place of Spielberg, where Romano Fenati came back to the victory and Tony Arbolino confirmed to be among the protagonists of the championship, the Snipers arrived in England motivated. After having stored the celebrations, it’s time to keep the focus on the twelfth round: we are at Silverstone, 5.9km long circuit, with 18 corners (10 right and 8 left), a combination of fast and slow corners with tracts of straight lines. It’s a track particularly loved by Fenati, who got the pole position here in 2017. Last year, races were cancelled due to bad weather conditions and unsafe track. 

Romano Fenati: “We arrived in Silverstone full of energy after the win in Spielberg. A result we have been expecting for a long time and that gives us the right motivations to face at the best the next races. We cannot stop now, but it will be important to replicate and get another good result“.

Tony Arbolino: “We come from two important podiums and from a good beginning of the second half of the season. We’ll try to do our best as always. We are working hard, we know our purposes and we’ll do our best to reach them. We are ready to face every kind of condition“.

Print Friendly, PDF & Email