Romano Fenati: “È stata una gara tosta”

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gara caldissima quella della Moto3 di oggi al Sepang International Circuit. Diciassette giri infuocati in cui Tony Arbolino e Romano Fenati hanno cercato di recuperare più posizioni possibili, partendo entrambi dalla settima fila. Per Tony era importante non perdere le terza posizione in classifica generale e cercare di limitare i danni in un weekend difficile. E così è stato. Il pilota di Garbagnate ha chiuso nono, alle spalle di Canet, secondo nella world standing e a 15 punti di distacco. Dopo una buona partenza, Romano Fenati ha perso il contatto con il gruppo di testa a causa della caduta di due piloti davanti a lui. L’ascolano ha tagliato il traguardo in undicesima posizione.

Tony Arbolino: “Oggi ho dato il 120 per cento, ho portato a casa il nono posto che non è il top ma non è neppure da buttare via perché alla fine ho mantenuto la terza posizione in classifica e a Valencia ci prepariamo bene per portare a casa il più possibile. Torniamo in Europa carichi e convinti delle nostre possibilità”.

 

Romano Fenati: “È stata una gara tosta, sono partito bene e ho cercato di guadagnare posizioni. Poi un paio di cadute davanti mi hanno fatto perdere il contatto con il gruppo davanti e con il gap che si era creato e l’usura della gomma non sono riuscito a tornare davanti”.

*****

Hot Moto3 race today at Sepang International circuit. Seventeen burning laps in which Tony Arbolino and Romano Fenati tried to gain as many positions as possible, by starting from the seventh row.  For Tony it was important to keep the third position in the world standing and try to limit the damages in a difficult weekend. The rider from Garbagnate closed ninth, behind Canet, second in the general classification, 15 points far. After a good start, Romano Fenati lost the contact with the top group following a couple of crashes in front of him. The rider from Ascoli crossed the finishing line eleventh.

 

Tony Arbolino: “Today I gave 120%, I got a ninth position that is not the top but it is good as we kept the third position in the world standing and we prepare for Valencia now at the best to get the maximum. We come back to Europe with determination and aware of our possibilities“.

Romano Fenati: “It was a hard race, I started well and I tried to gain positions. A couple of crashes in front of me made me lose the contact with the group ahead and with that gap I couldn’t come back ahead“.

Print Friendly, PDF & Email