Romano Fenati: “Giornata positiva perché siamo riusciti ad essere veloci anche girando da soli.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Temperature roventi nelle prime libere al Sepang International Circuit. Nella FP1, con pista ancora bagnata, in alcuni tratti, a causa delle piogge notturne, Tony Arbolino parte subito forte strappando il quarto tempo. Nella FP2, su pista completamente asciutta e asfalto incandescente, torna a farsi vedere il suo compagno di squadra, Romano Fenati, rimasto indietro nel turno mattutino. I due Snipers chiuderanno la giornata in ottava e decima posizione, tempi utili a entrare direttamente in Q2 visto che domani sono previste piogge già dal mattino.

Tony Arbolino: “Giornata positiva nonostante non abbia trovato il giro perfetto in FP2. Dobbiamo sistemare ancora un paio di cose ma siamo sulla strada giusta, stiamo lavorando sul passo e scegliendo la gomma da utilizzare. Vedremo che condizioni si presenteranno domani ma ci sentiamo abbastanza pronti per la qualifica e per partire davanti”.

Romano Fenati: “Giornata positiva perché siamo riusciti ad essere veloci anche girando da soli. Nella FP2 abbiamo fatto delle modifiche al set up che mi sono piaciute e mi hanno consentito di girare forte”.

*****

Red-hot temperatures in the first free practices at Sepang International Circuit. In the FP1, on a track still wet in some areas due to night rain, Tony Arbolino started immediately fast getting the fourth time. In the FP2, on a track completely dry and on a glowing tarmac, his teammate Romano Fenati came back on top positions. The Snipers will close the day in eighth and tenth position, with times useful for entering directly in the Q2 considering that tomorrow rain is expected from the morning.

Tony Arbolino: “It was a positive day unless I didn’t find the perfect lap in the FP2. We still have to fix a couple of things but we are on the right way, we are working on the pace and choosing the tyre. We’ll see what kind of conditions we’ll find tomorrow but we feel ready for the qualifying and give the maximum to start ahead“.

Romano Fenati: “It was a positive day as we were fast even alone. In the FP2 we did some set up modifications which made me feel comfortable“.

Print Friendly, PDF & Email